Utente 699XXX
nel settembre 2007 mi è stato riscontrato un "sarcoma dei tessuti molli grado 3-" coscia distale dx sul versante mediale del ginocchio.Sono stata sottoposta a escissione totale della cicatrice e brachiterapia per pregressa escissisone inadeguata.Sottoposta a trattamento radioterapico esterno (dosaggio 4.600 cGy).Appartengo alla Forze di Polizia e, fra gli altri servizi disagiati e stressanti a cui sono stata sottoposta nell'arco dei 20 anni di servizio, ho lavorato e risieduto a Mantova per un anno nel 1989 (dove è noto ci sono stati numerosi casi dello stesso tumore a causa della diossina dell'inceneritore prprio negli anni successivi), ho svolto servizio in Sardegna (dove ho subito minacce anche a mio figlio e un attentato alla mia auto e quindi vissuto un forte stato di stress emotivo). Nel marzo del 2006 sono stata investita in servizio e dopo tale evento traumatico ho iniziato a rilevare la crescita della tumefazione sulla gamba, inizialmente diagnosticato come ematoma organizzato e successivamente scoperto essere un sarcoma. Dovrò essere giudicata dalla CMO per valutare l'idoneità al servizio e l'eventuale riconosciemnto di causa di servizio.Quali possibilità ho di vedermi riconoscere una idoneità parziale data la rigidità del ginocchio? Mi hanno detto che per il nostro tipo di lavoro non è prevista l'idoneità parziale se non vi è un riconoscimento della "causa di servizio". E' vero? Quale possibilità ho di vedermi riconoscere la "causa di servizio"? Come fare per ottenere un trasferimento in servizi burocratici per motivi di salute se la normativa vigente, mi è stato detto, non contempla l'ipotesi di "idoneità parziale" se non per motivi di servizio? Le domande che pongo dovrebbero essere soddisfatte da un medico che conosca la normativa vigente per le Forze di Polizia (per la legge sulla privacy non pubblicate che si tratta di Polizia di Stato.)
Grazie

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
beh la causa di servizio mi pare possibile con buona percentuale.Non conosco bene le leggi di privacy della polizia, ma immagino che lei possa essere anche riconosciuto inv civile 100% cod 9365 se il sarcome non dovesse esser inquadrato come causa di servizio (non sono cumulabili i vantaggi) Se mi inviasse copia del regolamento di polizia le sarei grato (veda la mia pagina per l'indirizzo)
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
correggo codice 9325 errore di battitura di cui mia ccorgo solo ora
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#3] dopo  
Utente 699XXX

Egregio dott.
la ringrazio per la sua risposta. Sto per inviarLe via e-mail all'inirizzo che mi ha fornito i riferiemnti normativi che regolano la nostra categoria.
Comunque, il suo parere mi ha già dato un pò di speranza per quanto riguarda la possibilità di ottenere il riconoscimento di causa di servizio dalla CMO di Chieti perchè mi è stato detto che è difficile vedersi riconoscere una patoligia tumorale come "SI" dipendente da causa di servizio anche se io ho accertato che è collegata ad alcuni materiali chimici e ci sono stati molti casi a Mantova dove, per inciso, ho lavorato.

[#4] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
attenta la lotta nopn sarà facile.Scelga un ottimo medico legale di paRTE
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#5] dopo  
Utente 699XXX

La ringrazio per i suoi consigli. In realtà ero cosciente che la cosa non era facile ed è per questo che dall'inizio di questa storia, appena accertato che sarei sopravvissuta ho cercato di avere notizie e ho cercato sul WEB esperienze simili, qualche caso analogo ed eventualmente un medico che abbia già avuto una esperienza analoga o comunque che mi sappia indirizzare.Del resto non credo di essere l'unica, ci sono circa 1000 casi all'anno in Italia, ci sarà pure un collega che gli è già successo!
Comunque grazie.