Utente 320XXX
Ho avuto un tumore grave nel 1980. Mi hanno curato, operato e salvato la vita. Mi avevano dato un'invalidità del 100% e la pensione. Negli anni l'invalidità è diminuita fino ad arrivare al 75% e nel 2007 mi è stata totalmente tolta la pensione (mi hanno detto che sono guarita). Posso rifare domanda o dopo 33 anni è giusto che non mi venga più riconosciuta? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
se non si è verificata ripresa della patologia neoplastica, e se gli esiti dell'intervento chirurgico non comportano menomazioni rilevanti, a mio parere la condizione potrebbe essere ascrivibile a quella di "neoplasia con prognosi favorevole con modesta compromissione funzionale", che risulta tabellata percentualmente nella misura fissa dell' 11% (Tabelle allegate al D.M. 5-2-1992).
Di conseguenza, in tale ipotesi non sussisterebbe il diritto a benefici economici per l'invalidità civile.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]