Utente 317XXX
Buongiorno il 17 giugno 2013 ho subito un infortunio in itinere e dopo 7mesi in sede inail mi sono sottoposto a vita legale con chiusura infortunio il medico ha riscontato frattura 5 metatarso consolidamento parziale innesto viti cicatrice gonfiore piede e dolore in fase palpatoria e mo ha detto che avro' un piccolo danno permanemte .Cosa significa ? avro' qualche indennizzo ?

Ringrazio antcipatamente

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'INAIL eroga un indennizzo in capitale nei casi di danno biologico permanente di entità compresa fra il 6% ed il 16%.
Pertanto, ove la valutazione dei postumi delle lesioni da Lei riportate in infortunio sul lavoro rientrasse in tale ambito, Le sarà corrisposta dall'Istituto una somma una tantum.
Il termine "micropermanenti" viene solitamente usato per definire le menomazioni comportanti un danno biologico fino al 9%.
Tuttavia non faccia affidamento sulle anticipazioni verbali, ma attenda di ricevere la comunicazione scritta che l'INAIL Le invierà con la definitiva valutazione.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]