Utente 334XXX
Gentili Dottori,
chiedo un consulto per mio cugino al quale anni fa a seguito di un incidente stradale gli fu riconosciuta dall'assicurazione un'invalidità permanente del 1%(effetti conseguenti a un colpo di frusta). Attualmente a distanza di tempo sta bene e non ha più alcun problema ma tuttavia siccome è un ragazzo giovane vorrebbe tentare un concorso nell'Esercito e volevo chiedervi se questo evento accadutogli poteva creargli problemi per l'accesso e quindi se eventualmente doveva fare qualcosa per farsi togliere questa invalidità dato che attualmente da molto tempo non ha più problemi ne sintomi ne alcunché essendo un soggetto sanissimo. Ringrazio coloro che mi risponderanno.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il danno permanente riconosciuto in responsabilità civile od assicurazione privata, e liquidato come risarcimento od indennizzo, non è soggetto a revisione od annullamento successivo.
Se lo stato attuale di salute dell'interessato rientra nei parametri di idoneità richiesti da profilo per l'ammissione al concorso, il candidato non dovrebbe aver problemi da tale punto di vista.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 334XXX

Dottore è stato veramente gentilissimo ma volevo chiederle un ultima cosa l'invalidità gli è stata riconosciuta in sede giudiziale in una sentenza avversa all'assicurazione. Cambia qualcosa o può comunque partecipare tranquillamente al concorso atteso che il suo stato attuale di salute sia idoneo ai requisiti richiesti dal bando?

Distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'entità dell'invalidità permanente riconosciuta non dovrebbe pregiudicare l'idoneità psicofisica al servizio militare.
Verifichi tuttavia nel bando di concorso qual'è il profilo sanitario richiesto.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]