Utente 340XXX
Buondì, ho 36 anni e l'ottobre scorso ho subito diversi interventi per un caso di dissezione aortica del tratto toraco addominale con applicazione di due protesi per la sostituzione dei tratti danneggiati e una come bypass per portare alla normalità il flusso sanguigno nell'arteria mesenterica, caso discusso a livello nazionale dal professore che ha seguito la mia situazione. Recentemente i medici dell'inps hanno valutato il mio caso come non pregiudicante a svolgere qualsiasi attività lavorativa in maniera permanente. A questo punto mi trovo nel dubbio su come comportarmi nell'immediato futuro nei confronti del mondo del lavoro. Se poteste darmi qualche delucidazione in merito ve ne sarei grato.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
la capacità lavorativa ad un proficuo lavoro dipende, oltre che dallo stato di salute, anche dalle attitudini e dal patrimonio di acquisizioni teorico-pratiche che l'interessato possiede, oltre che ovviamente dalle molteplici motivazioni socio-economiche e dalle contingenze del mercato del lavoro.
E' quindi necessario, prima di poterLe dare qualsiasi tipo di indicazione, che Lei precisi, almeno sinteticamente, tali aspetti.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]