Utente 304XXX
Salve
Ad Giugno del 2013 mi sono recato presso il centro per i disturbi del sonno di Roma, dopo vari esami mi è stato riscontrato un caso di apnee notturne gravi. Mi viene consegnata la C-PAP per la terapia. Subito dopo ho fatto richiesta della legge 104 sotto consiglio del mio medico di base. Finalmente dopo qualche mese Ottobre 2013 mi i viene riconosciuta la legge 104 (art.3 comma 3) per sindrome delle apnee notturne conclamata-complicata e sindrome depressiva endogena con rivedibilità a 18 mesi.
Ora la mia domanda è la seguente che tipo di visita deve effettuare e che documenti occorrono per portarli alla seconda convocazione della commissione ASL...?? Premetto che le cure con la C-PAP non hanno dato i risultati sperati.

grazie mille
Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il suggerimento è quello di esibire alla visita di revisione tutta la documentazione sanitaria disponibile riguardante le infermità già riconosciute, aggiornata ai controlli più recenti da parte degli specialisti che l'hanno in cura sia per la sindrome delle apnee notturne, sia per la sindrome depressiva endogena.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]