Utente 407XXX
Gentili Dottori,
Scrivo questo consulto in merito ad una questione un pò complessa. Tempo fa un amico mi ha consigliato un medico specialista in medicina interna, affermando che egli è un luminare della medicina e molto esperto. Tuttavia, non trovando alcun contatto su internet mi è sorto un dubbio. Pertanto sono andato a cercarlo nell'elenco degli iscritti all'ordine dei medici della mia provincia, mi è apparso nome, cognome e comune di questo specialista ma con un risultato inaspettato, è semplicemente un laureato in medicina e chirurgia, il campo "specializzazione" è vuoto, stesso dicasi per "perfezionamento". Come mai? I medici possono anche non aggiornare il loro profilo? Faccio questa domanda ad uno scopo preciso, non voglio assolutamente diffidare dei medici ma il non trovare alcuna informazione su di lui e al contempo farmi dire che è un luminare della scienza mi lascia al quanto perplesso. Voi che ne dite? Infine è presente la voce "ultimo aggiornamento: 17/03/2016", quindi recente, ma non ho capito se è riferito all'aggiornamento del sistema o lui che ne ha fatto accesso. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

gli elenchi della FNOMCeO putroppo spesso non sono aggiornati, o risultano carenti riguardo alla registrazione dei titoli (è successo anche a me che non risultasse la specializzazione).
Tuttavia se vuole avere informazioni più attendibili su un medico, ammesso che questo risulti nell'organico di un'Azienda Sanitaria od Ospedaliera, è possibile consultare il curriculum dei Dirigenti Medici nel sito istituzionale dell'Ente presso cui sono assunti nella sezione "Trasparenza", dove risulta anche la retribuzione annuale percepita dal sanitario.
Se è un medico libero professionista, invece ciò non è possibile, ma in questo caso l'eventuale attività di ricerca dovrebbe risultare nelle pagine PubMed. della letteratura medica.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 407XXX

Dr. Mascotti la ringrazio per la sua gentile risposta. Ho provato, come da suo suggerimento, di effettuare una ricerca su PubMed in cui ho trovato un'attività di ricerca correlata ad un medico avente lo stesso nome dell'ononimo, tuttavia senza trovare ulteriori informazioni, compariva solamente l'autore di questo scritto. Successivamente, facendo una ricerca all'interno della provincia ho trovato un dottore che lavora in ospedale pubblico nel reparto di radiologia, nello stesso paese in cui il medico in questione esercita la sua attività da libero professionista, mi fa pensare che possa essere banalmente lui. Infatti, facendo una ricerca sugli elenchi della FNOMCeO risulta in tutta la mia provincia solamente un medico avente il suo nome e cognome, cioè lui. Un radiologo, oltre a fare diagnostica per immagini, può avviare un'attività da libero professionista in cui eserciti in ambito della medicina generale? Comunque mi è stato detto da amici che lui è internista.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

va precisato che un Dirigente Medico ospedaliero (radiologo o di altro reparto o servizio) non può attualmente essere pure convenzionato come medico di medicina generale, mentre può avere un attività ambulatoriale extramoenia (cioè al di fuori dell'ospedale) se non ha un rapporto di lavoro esclusivo con la struttura ospedaliera.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 407XXX

E' stato molto chiaro, la ringrazio dottore.
Cordiali saluti.