Utente 403XXX
Buongiorno, ad agosto del 2015 (23 anni) ho avuto un incidente in auto ed ho riportato la frattura scomposta dell'omero, dopo varie sedute di fisioterapie (dolorosissime) e tecar , avendo dolori e limitazioni funzionale di circa 1/2 ,mi è stata consigliata un'elettromiografia (5/2/2016) con referto di DIMINUIZIONE DELL'AMPIEZZA DEL MAP DELL'ASCELLARE SN DA ERB AL DELTOIDE, SEGNI DI SOFFERENZA ASSONNALE DELL'ASCELLARE SN, e una risonanza magnetica, con referto MODESTA DISOMOGENEITA DI SEGNALE COME DA ALTERAZIONI TENDINOSICHE DI GRADO LIEVE SI OSSERVANO AL CARICO DEL TENDINE DEL MUSCOLO SOVRASPINOSO. MODESTA IPEREMIA OSSEA IN CORRISPONDENZA DELLA TESTA E DEL COLLO OMERALE ESTESA AD INTERESSARE IL TROCHITE.
Il mio ortopedico mi ha consigliato di prendere nicetile da 500 per 60 gg e normast da 600 per 45 gg. Il 29/4/2016 ho ripetuto l' elettromiografia , con referto MARCATA DIMINUIZIONE DELL'AMPIEZZA DEL MAP DELL'ASCELLARE SN DA ERB AL DELTOIDE. CONCLUSIONI: SOFFERENZA ASSONNALE DELL'ASCELLARE SN . NB. AL CONTROLLO ODIERNO SI REGISTRA ELEMENTO PEGGIORATIVO DELL'AMPIEZZA DEL MAP DELL'ASCELLARE SN RISPETTO ALL'ESAME PRECEDENTE.
Chiedo gentilmente, orientativamente, quale percentuale di invalidità mi sarà assegnata?
Dovrei fare qualche intervento chirurgico per l'ascellare? o mi restarà cosi?
Io è da un anno che ho dolori e non ho forza nel braccio sn, come lavoro facevo il muratore quindi dovrei sistemarlo , altrimenti non so cosa fare...
Grazie anticipatamente delle risposte.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

il caso è complesso, per gli aspetti inerenti l'eventuale intervento chirurgico ne parli con il suo ortopedica, per la valutazione del danno medico-legale, quando la situazione clinica si è stabilizzata (guarita con postumi da valutare in sede medico-legale, si rivolga pure al un medico-legale per una perizia di parte.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 403XXX

Grazie della risposta.