Utente 422XXX
Buongiorno gentili dottori. All'età di un mese di vita sono stata operata per la rimozione di un neuroblastoma latero-cervicale e paratracheale dx. All'esito dell'intervento sono residuate: sindrome di Claude Bernard Horner occhio dx, arto superiore dx aumentato di volume rispetto al controlaterale (stasi linfatica), torace a calzolaio ed una lunga cicatrice (circa 8 cm) nella parte anteriore del collo che parte da appena sotto il viso percorrendo tutto il collo longitudinalmente. Sono miope (lenti -3.50 occhio sx e - 2.00 occhio dx) e recentemente mi è stata diagnosticata una disorganizzazione vitreale all'occhio dx. Vorrei sapere se esistono i presupposti per il riconoscimento di una percentuale di invalidità tale da poter presentare domanda di inserimento nelle categorie protette.

[#1] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
8% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
studiando bene il caso con un medico-legale, potrebbero esserci i presupposti
Prof. Pietro Rinella

[#2] dopo  
Utente 422XXX

La ringrazio Prof. Rinella, molto gentile.