Utente 440XXX
Salve , diversi anni fa a mio marito è stata diagnosticata una patologia per la quale fruisce di assegno invalidità e accompagnamento, ma non ha mai richiesto la certificazione ai fini della legge 68. Siccome non è più soggetto a revisione da parte della commissione possiamo richiedere adesso questa certificazione? Se trovassero una situazione fisica migliore rispetto al passato, potrebbero revocargli i benefici?
In attesa di cortese risposta, ringrazio. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

se il marito è in cerca di lavoro, può presentare la domanda per la L. 68. Naturalmente in caso di documentato miglioramento delle condizioni, può essere disposta d'ufficio la revisione dell'invalidità.

Cordiali saluti.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona