Utente 213XXX
Buongiorno.
Da qualche anno ho scoperto di avere la distrofia dei coni. All'ultima visita il mio visus è: 2/10 e 5/10.
Lavoro da 13 anni in uno studio legale con la mansione di dattilografa ma purtroppo mi vedo ormai costretta a lasciare il lavoro (sono molta lenta al PC, ho grandi difficoltà nella lettura di testi e numeri, visione ondulata delle righe, fotofobia....)
Ho fatto domanda all'INPS di asdegno per ridotta capacità lavorativa ma la mia richiesta è stata respinta.
Dubito che il medico dell'INPS sappia cosa sia la distrofia dei coni.
Purtroppo nella documentazione da me prodotta c'è soltanto scritto: "distrofia dei CONI" e la misurazione della vista.
Cosa posso fare?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
1) eseguire una valutazione clinica oculistica in struttura pubblica

2) corroborare la visita con indagini sttumentali
campo visivo computerizzato
PEV ERG
Esame OCT macula


3) valutare questi risultati con un bravo Medico specialista in
medicina legale ed assicurazioni

4) andare alla ASL e farsi riconoscere lo STATUS di affetta da
Malattie Rare

5) inoltrare tramite il suo medico di base curante la pratica all’INPS e presentarsi alla Commissione Medica accompagnata come prevede la LEGGE anche dal suo Medico Legale

6) Comunicare al suo Datore di Lavoro lo stato della sua malattia per ridurre i carichi di lavoro


Spero di esserLe stato di aiuto


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Grazie.
Anche se ê un po complesso: in Sicilia non esiste struttura abilitata al riconoscimento dell'esenzione (e quundi lo stato di affetto) per la distrofia dei CONI (!?!).
Per quanto riguarda gli esami strumentali.... Dovrò farli a pagamento e privatamente (ma sono validi??!)
E per quanto riguarda il medico legale.... (Non conoscevo neanche l'esistenza!).
Beh VEDRO' cosa fare!
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
non riusciamo ad eseguire gli esami in altra regione in struttura pubblica?

la distofia dei coni rientra nelle degenerazioni retiniche eredofamiliari come la RETINOPATIA PIGMENTOSA


buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333