Utente 363XXX
Buona sera,
sono una ragazza di 37 anni e da tre anni mi è stata diagnosticata la celiachia, ho le ricette per la spesa in farmacia, ma la mia domanda è sulle prestazioni per cui ho l'esenzione. Nel foglietto c'è scritto che l'esenzione è valida per tutte le cure inerenti la malattia, ma quali sono nello specifico (oltre le analisi del sangue)? Ho fatto delle ricerche e ho visto che anche lo sviluppo e la conformazione dentale sono legate alla malattia, ho la giunzione temporo-mandibolare diversa da quella normale sinistra, le gengive molto grandi e quindi i denti poco scesi e da qualche anno soffro di gengiviti e alle volte ho delle afte alla bocca), si potrebbero avere delle agevolazioni sulle visite dentistiche col codice d'esenzione, se fosse attestato dal medico di base?

Grazie e Cordiali Saluti

K

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

premesso che la materia riguardante le esenzioni dal ticket riguarda marginalmente la Medicina Legale, a mio parere sarebbero da considerare esenti dal ticket tutte le prestazioni necessarie per il trattamento della malattia, che siano prescritte non tanto dal medico di base, bensì dallo specialista o dalla struttura ospedaliera che ha in carico il follow-up dell'assistito per la patologia in questione.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]