Utente 491XXX
Buongiorno nel 2013 con diagnosi di fibromialgia in sindrome ansioso depressiva in aggiunta a scoliosi dorso lombare mi hanno dato il 34 % di invalidità e handicap legge 104 non grave. Ora si sono aggiunte le diagnosi di S. Sjogren e di piede pronato, oltre a un esito di colpo di frusta da incidente stradale con 30 % di mancata rotazione del collo.
Le mie domande sono 2:
1. con questo aggravamento presumibilmente a che punteggio di invalidità posso arrivare?
2. la fibromialgia, data l'evoluzione delle conoscenze mediche deve essere sempre collegata ad una diagnosi di sindrome ansioso depressiva o può essere indicata in modo autonomo?
Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Le suggerisco di chiedere allo specialista una relazione dettagliata e poi fare domanda di aggravamento. Potrebbe al massimo raggiungere il 46%.

cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
20% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Il punteggio di invalidità cui potrà aspirare, presentando nuova istanza, potrà al massimo raggiungere il 46%.
Opportuna una attenta valutazione medico legale prima di inoltrare la domanda
Prof. Pietro Rinella