Utente 499XXX
Gentili Dottori
La mia richiesta di consulto concerne la possibilità di ottenere un rimborso spese per un intervento specializzato all'estero.
La condizione di cui soffro sin dalla nascita è una paralisi delle radici c-5 c-6 del plesso brachiale sinistro, con conseguenze di contrattura dell'arto in intrarotazione e pronazione. Il deficit motorio è severamente invalidante, ed ultimamente è causa di frequenti e acuti dolori cervicali.
Sono stato visitato da diversi specialisti, di cui un neurochirurgo operante in USA, il quale mi ha consigliato un piano di cura di 3 interventi di chirurgia secondaria mirata a correggere i deficit posturali e motori; tale tipologia di interventi non è presente in Italia in quanto praticata esclusivamente dal medico in questione.
Poichè non coperto da una polizza assicurativa, il costo di questi interventi è ben oltre le mie possibilità economiche. Chiedo gentilmente a Voi se il mio profilo è quello di un soggetto idoneo a ricevere un rimborso spese/ sussidio, anche parziale, dalle aziende sanitarie locali, e nel caso quali vie sono percorribili a tal fine.
Consultando il sito del Ministero della Salute ( fonte: http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?id=636&area=Assistenza%20sanitaria&menu=italiani ), noto che gli interventi specializzati possono essere rimborsati parzialmente, previa richiesta corredata di dichiarazione del medico, che attesta l'impossibilità di ottenere quel trattamento in Italia. Secondo la Vostra esperienza, il mio caso appartiene a questa categoria?
Vi ringrazio molto per la vostra disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

la risposta al Suo quesito dipende da una condizione indicata nel sito Ministeriale:
"Proposta di un medico specialista, adeguatamente motivata in ordine all’impossibilità di fruire delle prestazioni in Italia tempestivamente o in forma adeguata al caso clinico."

Con tale proposta potrà presentare la domanda per poter fruire di quanto previsto, relativamente alle cure e trattamenti all'estero, seguendo la procedura indicata nel citato sito Ministeriale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]