Utente 385XXX
Buongiorno,
nell'atto del sollevamento di un peso sostanzioso ho avvertito una fitta nella regione lombare.
Mi sono messo a riposo ed il giorno dopo mi sono recato dal mio medico curante che mi ha prescritto una RMN. Il referto dice:

Verticalizzazione del rachide lombare con buon allineamento dei corpi vertebrali.
A livello dello spazio intersomatico L4-L5 è presente ernia discale parzialmente espulsa ad estrinsecazione mediana-paramediana sinistra che determina effetti compressivi sulla superficie ventrale del sacco durale e sulla radice L5 di sinistra.
A livello L5-S1 è altresì evidente discreta protusione discale mediana-paramediana destra che impronta la superficie ventrale del sacco durale.
Entrambi i dischi intersomatici appaiono degenerati per fenomeni disco-malacici.
Canale vertebrale di ampiezza nei limiti della norma
Cono midollare normoposizionato.

La mia domanda è relativa al fatto di poter aprire un sinistro derivato da questo evento e le possibilità di riconoscimento di una percentuale di invalidità.

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per poterLe rispondere è necessario verificare nella polizza quali sono i casi di infortunio previsti, le cause di esclusione dall'indennizzo e le tabelle di riferimento per la valutazione del danno, oltre al grado di franchigia, relativa od assoluta.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]