Utente 207XXX
gentili dottori posso chiederVi un Consulto per mio padre, 64 anni con nodulo tiroideo freddo ecco l'eco:


Gozzo nodulare non tossico con area fredda mesolobare dx.
Tiroide in sede propria, con diam max AP dx 20,7 mm, sn 16,7 mm ca (v.n. fino a 14,0 mm).
Diam max trasv dx 22,2 mm ca, sn 18,0 mm ca.
Diam max long dx 53,6 mm ca, sn 47,3 mm ca. Spessore istmico 2,4 mm ca.
Trachea in asse, di ampiezza conservata (19,9 mm ca) al suo esplorabile
tratto sovra-claveare.
Fondo finemente colloido-cistico a sn per minute nodularita caudali di 6,7 x
4,5 e di 4,6 x 2,1 mm ca e mesolobare di 5,3 x 3,7 mm ca.
A dx due formazioni nodulari, solide, isoecogene, con alone, contigue, di
12,3 x 13,8 x 18,7 mm ca e di 16,7 x 12,1 mm ca. La prima mostra ampia
colliquazione centrale e calcificazione centrale distrofica, ha pattern III, regolari morfologie degli spettri ed indici flussimetrici di circolo parenchimale (Vp m38,3 cm/s, RI 0,4. Rapporto elastico 0,55. Su questo nodulo si esegue eco-guida per FNAC. Il secondo nodulo è pressoché del tutto colliquato ed ha pattern appena percettibile, non campionabile, I - Ha. Vascolarizzazione extra-nodulare di ghiandola omogenea, centrale e periferica, con circolo parenchimale.
Non significative adenopatie loco-regionali.

le analisi del sangue sono tutte nei limiti.

grazie

[#1]  
Dr. Boris Franzato

24% attività
0% attualità
12% socialità
CASTELFRANCO VENETO (TV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Aspetterei l'esito dell'esame citologico per un giudizio conclusivo.
Cordiali saluti
Boris Franzato
Chirurgia generale e Videochirurgia
Castelfranco Veneto -Treviso-