Utente 178XXX
In data 22/03/2016 ho effettuato esame PET/TAC per nodulo polmonare parzialmente solido (11mm visibile alla TAC s.m.d.c) a margini lievemente irregolari con stria iperdensa di raccordo con la pleura costale. La PET/TAC è risultata negativa (non evidenza di tessuto ad elevato metabolismo glucidico).
La negatività potrebbe essere dovuta:
1 Ad una neoplasia non sensibile al radiofarmaco neanche con una debole positività ridotta?
2 Assenza di neoplasia?
3 A valore glicemico al momento dell'esame di 132 mg/dl?(rilevato con glucometro e non in laboratorio). 4 Oltre 120/130 di glicemia si riduce la sensibilità dell'esame?
5 Qualora il nodulo fosse stato neoplastico e rilevato dalla PET anche la stria di raccordo avrebbe manifestato un’immagine ad elevato metabolismo glucidico?
La ringrazio della sua cortese attenzione e attendo una sua preziosa risposta.

[#1]  
Dr. Antonino Restuccia

24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
La negatività PET-TC conferisce elevata probabilità circa la natura non maligna della lesione in questione, tuttavia non la esclude ( dimensioni ? sede? formazione a basso rate metabolico? fattori tecnici? componente eterogenea dell'area ( non solo solida )?,ecc.
Per esperienza e non solo, ormai decennale nel campo, la negatività di una PET non esclude al 100% ma ha elevato valore predittivo negativo.
Il suggerimento del caso è: monitorare il nodulo con TC a 3-6 mesi e poi valutare insieme ad uno specialista. Non si crei ansie inutili. Ho visto tantissime lesioni così descritte, poi non erano assolutamente nulla di importante.
La stria di connessione alla pleura non sempre capta.
Ininfluente la glicemia rilevata sul risultato menzionato.
PS.: necessario vedere immagini TC e PET-TC per dare notizie più attendibili.

Saluti e mi faccia sapere se vuole
Dott. Antonino Restuccia

Per consulti prendere appuntamento via mail o cell.: Joppolo (VV) o CZ