L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 122XXX
buongiorno, scrivo in questa sezione perchè in Endocrinologia non accettano altre domande.

Vorrei spere cosa fare per abbassare gli anticorpi anti tireoglobulina (123) e anti perorridasi (258)

ho 35 anni, 1,80 per 80 kg e dal 1994 ho alopeca universale, e dal 2000 tiroidite di hashimoto, poi sfociata in ipotiroidismo "curato" attualmente con Eutirox125, i valori t3 e t4 e tsh sono rientarti subito nella norma, ma gli anticorpi che prima erano a oltre 1000, e ora sono sempre molto al di sopra. Siccome ho scoperto in seguito ad una gastroscopia nel 2009 di avere anche una gastrite cronica... allora attualmente deduco di avere ben 3 patologie su base autoimmune... senza considerare la distrofia alle unghie cominciata qualche anno prima dell'alopecia. C'è un modo per dare una calmata al mio sistema immunitario? e non solo? (ps ho anche episodi di cefalea a grappolo: https://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=95054
:-) grazie mille

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
i disturbi da lei citati, che molto probabilmente hanno un'origine comune, rientrano tra quelli che posso essere efficacemente trattati con l'omeopatia, affidandosi ovviamente alle mani di un medico esperto.
Spesso con le cure omeopatiche giuste si riescono a tenere sotto controllo sia i sintomi fisici che le alterazioni laboratoristiche correlate, arrivando a scalare gradualmente le terapie farmacologiche assunte.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it