L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 785XXX
Gentili Dottori,

da oltre un anno accuso una serie di disturbi relativi a stanchezza, gambe fiacche e pesanti, dolori articolari, poco sonno e non ristoratore, gastralgie, colite che il reumatologo, visti gli esami del sangue, l'elettromiografia, ha valutato come fibromialgia, anche in assenza di tender-points. Io non sono contento di questa diagnosi perchè mi sembra che la fibromialgia (almeno da protocolli standards)è diagnosticata a chi ha almeno 11 su 18 tender points dolenti. Ho fatto anche alcuni esami del sistema immunitario per vedere se ero stato infetto da virus. Questi sono i risultati:

TOXOPLASMOSI (Metodo Chemiluminiscenza):
Igg = 7,0
Igm = 0,13

CITOMEGALOVIRUS (metodo ELFA):
Igg = 30
Igm = 0,10

MONO-TEST (Metodo agglutinazione):
Negativo

EPSTEIN-BARR (Metodo Immunoenzimatico)
Igg = 2,1
Igm = 0,3

Gradirei sapere se questi valori sono compatibili con un buon stato di salute o se possono essere causa di tutta la sintomatolgia che ho descritto sopra.

Vi ringrazio e vi saluto,
Andrea

[#1] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Potrebbe mettere tutti gli esami che ha eseguito, oltre a quelli indicati, con i relativi valori di riferimento del laboratorio.

Maggiori informazioni anamnestiche precedenti a quei disturbi che ha indicato e quando sono avvenuti. Altre patologie eventualmente riscontrate.

Saluti



Alberto Moschini
alberto.moschini@fastwebnet.it


[#2] dopo  
Utente 785XXX

Gentiel Dott. Moschini,

innanzitutto la ringrazio per la cortesia e disponibilità.

Aggiungo che ho contratto nel 1992 (in viaggio di nozze, si dica il caso) la varicella per la seconda volta nella mia vita. Mia madre mi ha confermato che l'avevo già avuta da piccolo. La cosa si era comunque risolta con febbre e molte pustole tutte guarite. prima dell'insorgere di tutti questi malesseri, ho avuto, tra quello che io giudico mi ha abbassato il livello della qualità di vita:

1 - mosche volanti negli occhi (prima della seconda varicella)
2 - acufeni abbastanza fastidiosi (qualche anno fa)
3 - spesso lombalgie dovute anche ad una certa scoliosi con disassamento del bacino.
4 - mai subito interventi se non le tonsille all'età di 4 anni.
5 - 2 coliche renali, una 3 anni fa e una 2 anni fa (reni opposti)

Posto qui sotto gli esiti degli altri esami di laboratorio che ho effettuato:

EMOCROMO:

Globuli bianchi WBC: 7,20
Globuli rossi RBC: 4,98
Emoglobina: 14,2
Ematocrito: 43,7
Volume cell medio: 88
Emoglobina cell media: 28,5
MCHC: 32,5
RDV: 11,0
Piastrine (PLT): 303
Neutrofili: 56
Linfociti: 33
Monociti: 6
Esinofili: 5
Basofili: 0

Creatinina: 0,92
VES: 6

Uricemia: 6,8
Glicemia: 99
Azotemia: 27

Proteina C reattiva: 0,20
Ra test: 8
Colesterolo totale: 204
Colesterolo HDL: 40
Trigliceridi: 162
Colesterolo LDL: 120
Sodio: 143
Potassio: 4,6
Calcio: 9,0
CPK: 70
Bilirubina tot: 0,65
Ferritina: 117
AST-GOT: 19
ALT-GPT: 15
GAMMA-GT: 20
Fosfatasi-alcalina: 186

PSA totale: 0,53

ANA screening: negativo

La ringrazio per eventuali consigli potrà darmi per venirne a capo e la saluto cordialmente.

Andrea

[#3] dopo  
Utente 785XXX

Buongiorno dottori,

c'è qualcuno che potrebbe gentilmente darmi risposta a questo problema?

Grazie,
Andrea