L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 544XXX
Gentilissimi dottori,
avendo un'orticaria in corso non posso assumere antinfiammatori (dei quali peraltro non ho mai fatto largo uso).
Tuttavia, non sapendo quando e se l'orticaria scomparirà, vorrei sapere se ci siano rimedi omeopatici erboristici, da utilizzare in sostituzione dell'antinfiammatorio tradizionale, in particolare utili in caso di mal di denti (ho problemi all'articolazione e i denti soggetti spesso a carie....), eventualmente anche a seguito di interventini per estrazioni dentarie (me ne restano due da eseguire) e possibilmente di facile reperimento in farmacia o erboristeria.
Aggiungo che soffro di tiroide di Hashimoto (mai ci fossero controindicazioni per particolari sostanze)

Cordiali saluti

Maria R.

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007

Gent.ma Maria,

la risposta alla sua domanda fa riferimento ad una serie di farmaci quanto mai vasta la cui prescrizione non può prescindere da un esame clinico accurato.
Questo è quanto mai vero per l'indicazione di un medicinale omeopatico unitario vedi https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39563 e lo stesso dicasi per omotossicologici e fitoterapici; tali farmaci sono tutti facilmente reperibili ma la corretta prescrizione deve essere sempre personalizzata.
Cordialmente.

Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica