L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 204XXX
Buongiorno a tutti.
Volevo un parere sulla seguente cosa.
Su consiglio di un mio parente, visti anche i risultati che effettivamente aveva con sua figlia, ho chiesto di suggerirmi una "terapia" omeopatica per far si che mio figlio che adesso ha quasi 2 anni si ammalasse meno spesso durante l'inverno.
Ho quindi "copiato" la terapia che era stata data a suo figlio (di quasi 4 anni) riducendo un pochino le dosi. In particolare ho dato 15 gg di rosa canina la mattina e 15 gg di ribes nigrum la sera, entrambi macerati glicerici.
Ora, anche se è già da quasi 5 mesi che faccio questa cosa (con mio figlio che aveva allora 20 mesi) mi sono preoccupato pensando che comunque il macerato glicerico contiene una certa quantità di alcool e io so benissimo che a bimbi così piccoli non deve essere data neanche una goccia di alcool. Se poi vado su internet, vedo che questi prodotti in ogni caso non dovrebbero essere dati a bambini di età inferiore a 2 anni. Non è che ho danneggiato/sto danneggiando il fegato di mio figlio? In farmacia mi hanno detto di stare tranquillo che comunque la quantità di alcool è veramente irrisoria.
Grazie per il consiglio

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
in effetti è bene evitare di somministrare preparati alcolici a quell'età. Non credo che suo figlio abbia ricevuto danni, sicuramente non benefici.
Le ricordo che in omeopatia le cure vanno strettamente personalizzate e devono essere prescritte da un medico competente. Siamo tutti diversi, quindi anche la terapia dev'essere diversa, pur se due individui presentano lo stesso tipo di disturbo o indicazione.
Eviti quindi il fai-da-te altrimenti i risultati saranno molto deludenti.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it

[#2] dopo  
Utente 204XXX

La ringrazio dottore per la risposta sollecita.
Volevo sapere (la prego perchè sono molto preoccupato).
Ma lei crede che non ci sia da preoccuparsi per quale motivo? Perchè la quantità è effettivamente irrisoria? Perchè è da "poco" tempo che lo prende? O altro?
Grazie mille.

[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Le dosi sono abbastanza basse e inoltre se ne accorgerebbe dallo stato di salute di suo figlio se ci fossero stati dei problemi
Stia tranquilla, sospenda subito quei rimedi e lasci disintossicare un pò l'organismo senza far nulla.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it