Utente 322XXX
Salve,
ho 34 anni, non fumo, bevo raramente, leggermente sovrappeso 75kg.
10 anni fa ho avuto un attacco di gotta all'alluce, trattato solo con antinfiammatorio.

Recentemente di nuovo: in fase acuta un medico del PS (tra l'altro un nefrologo) mi ha trovato acido urico a 7,8 (su un intervallo 3-7) e la formazione di un piccolo tofo all'alluce.
Terapia con indometacina per 4gg, a seguire allopurinolo 300 a vita.
Considerato il valore poco sballato dell'uricemia, sono un po' scettico sia sulla necessità di prendere l'allopurinolo, sia sulla dose.
Qualcuno può darmi un parere in merito?

grazie.

[#1] dopo  
Dr. Valerio Bertino

28% attività
0% attualità
12% socialità
SANT'ANTIMO (NA)
MADDALONI (CE)
PORTICI (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
A cosa si deve il suo scetticismo? L'allopurinolo è un farmaco dalle eccelse qualità nel trattamento della sua patologia. Ha provato ad indagare l'origine della sua iperuricemia?
Dr. Valerio Bertino

[#2] dopo  
Utente 322XXX

Il punto è proprio questo, che mi è stata prescritta una terapia senza saprere l'origine del problema.
Mi sa dire che tipo di esami dovrei fare e a che intervalli di tempo?