Utente 105XXX
Salve, da circa 3-4 mesi non appena mi sveglio avverto fortissimi dolori alla schiena (proprio alla fine della gabbia toracica e poco più in basso, quindi credo all'altezza dei reni). Alzandomi il dolore diminuisce fino a scomparire durante la giornata.
A volta invece il dolore è presente anche durante il giorno e aumenta (ma non di molto) al tatto. Tuttavia il dolore più forte lo avverto dopo molte ore di sonno.
Inizialmente credevo fosse un problema di materasso, ma da due mesi mi sono sposato, ho cambiato casa, letto e materasso e il problema non è scomparso, ma anzi è peggiorato.
A questo punto non capisco se sia muscolare o legato ai reni.
E' ovvio che devo fare dei controlli specifici, ma vorrei capire se è possibile che un disturbo del genere sia legato a qualche problema ai reni.
Come altri sintomi particolari non ne avverto.
L'unica cosa che ho notato è che in presenza di troppa aria nello stomaco (o prima di evacuare) il dolore si avverte di più.
Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
il dolore renale tipico (ad esempio la colica) ha cause particolari che è praticamente impossibile si manifestino in modo contemporaneo, bilaterale e simmetrico. Se vi è di mezzo anche la posizione ed il movimento, diremmo allora che restino ben pochi dubbi su di una origine di interesse ortopedico. D'altronde una visita accurata dovrebbe essere sufficiente a discernere definitivamente ed avviarla ad una consulenza ortopedica e/o fisiatrica.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 105XXX

Grazie mille dottore,
questo mi ha già dato molta tranquillità.
Grazie ancora tante!!