Utente 359XXX
vorrei spiegato il significato di un passaggio del referto che cosi' si esprime:

RIDOTTO SPESSORE DELL'ANELLO PARENCHIMALE BILATERALMENTE.

Il resto del referto parla di reni in sede, di normali dimensioni; presenza di cisti

semplici in entrambi i reni; differenziazione cortico-midollare normale; cavita'

calico-pieliche non dilatate; non immagini riferibili a formazioni litiasiche.

Altri esami hanno evidenziato normale funzionalita' renale.

Sicuro di una Vostra soddisfacente spiegazione, anticipatamente Vi ringrazio

e Vi saluto.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
il referto di questa ecografia fa riferimentro ad una riduzione della parte esterna del rene, ovvero quella funzionante e dove l'urina viene prodotta. Questo avviene fisiologicamente con l'invecchiamento, oppure a tutte le età in presenza di malattie renali croniche. Quanto osservato va pertanto correlato agli esami di sangue relativi alla funzionalità dei reni.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 359XXX

Penso che, avendo 74 anni, e in presenza inoltre di esami di sangue 'buoni'

rientri nei casi di riduzione fisiologica del parenchima.

Per quanto riguarda le cisti-ben quattro-, che fare?

Intanto molte grazie e osservanze

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Le cisti renali periferiche non hanno generalmente alcun interesse particolare.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing