Utente 362XXX
Gentili Dottori,
sono una ragazza di 26 anni, alta 1,72 m e che pesa 63 Kg.
Da qualche tempo sto periodicamente effettuando delle analisi prescittemi dal mio reumatologo a seguito di valori "sospetti" che non evidenziano ancora patologie reumatiche ma che fanno presupporre la possibilità di un futuro sviluppo.
Tra questi esami vi è anche la clearance della creatinina che ha dato i seguenti risultati:

21.07.2008:
CREATININA EMATICA: 1.01 mg/dl (v.n. 0.2 - 1.2)
CREATININA URINARIA: 75 mg/dl (v.n. 60 - 150)
DIURESI: 1900 cc
CREATININA CLEARANCE: 98 ml/min (v.n. 80 - 160)

01.10.2008
QUANTITA': 2020 ml
CREATININA: 0.95 mg/dl (v.n. 0.60 - 1.30)
CREATINURIA: 58 mg/dl/24h (v.n. 60 - 160)
CLEARANCE CREATININA: 85.64 ml/min (v. n. 70 - 120)

Dai risultati ho potuto notare che creatinuria e clearance si mantengono sempre piuttosto bassi (soprattutto la creatinuria di ottobre).
Considerando che normalmente (sbagliando) bevo molto poco (bevo solo quando devo fare la raccolta delle urine, altrimenti ne raccoglierei molto meno) e mangio poca carne, è possibile che ciò possa determinare questi valori bassi? Oppure è più probabile che si stia sviluppando una patologia autoimmune con associata insufficienza renale?

RingraziandoVi per la cortese attenzione, porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i suoi valori risultano nella norma e per il suo tipo di regime dietetico. Non mi sembra luogo fare ipotesi così catastrofiche!
Saluti
Dr. Vincenzo MARTINO

[#2] dopo  
Utente 362XXX

Gent.mo Dott. Martino La ringrazio di vero cuore per la cortese risposta.
Distinti saluti,
Valeria