Utente 164XXX
Buonasera dottore.
Ho 38 anni e soffro di nefrocalcinosi. Negli ultimi mesi ho avuto tre volte delle coliche a distanza di circa un mese l una dall altra. Avevo dolore in entrambi i reni. Ma da circa un mese il dolore è localizzato al rene dx. Quasi tutti i giorni. Oggi era un dolore molto pungente. Assumo ogni giorno circa 1500 mg di citrato di potassio. Oggi il dolore è passato in seguito all assunzione di un oki bustina. Li prendo spesso quando il dolore è forte. Perché buscopan o rilaten lo attenuano solo leggermente. Ho fatto le analisi del sangue e l acido urico e la creatinina erano nella norma. E da ecografia non è stato rilevato niente. Cosa può essere?il potassio va bene? La ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Lei esordisce riferendoci di "soffrire di nefrocalcinosi" e chiude riferendoci che "all'ecografia non è stato riscontrato nulla". Questa è una profonda contraddizione che ci impedisce di interpretare il suo caso. La nefrocalcinosi causa infatti una modificazione grossolana del parenchima renale, che certamente non può sfuggire neanche alla più frettolosa delle ecografie. Il dolore renale tipico (colica) è sempre causato dall'ostruzione acuta del defluso dell'urina dal rene e dalle alte vie urinarie. Se l'ostacolo non viene rilevato dagli accertamenti più semplici, a fronte della persistenza di sintomi importanti, nulla deve essere lasciato nel dubbio. Si deve pertanto passare al livello superiore degli accertamenti (es. TAC). Tutto questo deve però essere amministrato con il giudizio diretto di un nostro Collega specialista in urologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Io intendevo che l ecografia non ha rilevato niente oltre la nefrocalcinosi. Che non sono stati rilevati calcoli o altro. E per chiedere all urologia devo inviare un nuovo consulto?
Il dolore l ultima volta era molto forte e trafittivo

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Abbiamo parlato della necessaria ed indispensabile valutazione diretta di un nostro Collega specialista in urologia. In questa sede noi possiamo fornire unicamente informazioni, ma certamente non prescrivere terapie od esecuzione di accertamenti.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing