Utente 431XXX
Salve,
scrivo per una semplice domanda in merito alla malattia di mio padre.
Da mesi gli è stata diagnosticata una glomerulonefrite, trattata inizialmentre solo con deltacoltene 25, da tre mesi con deltacortene (3 pastiglie die) e azatioprina (1 pastiglia die).
La situazione sembra veramente migliorata (la creatinina è passata da 3,5 a 1,5); la mia domanda è questa, dato che mio padre accusa eccessiva stanchezza e debolezza molto molto forte ora della sera, gli è stata spostata l'assunzione dei due farmaci dalla mattina alla sera, ci chiediamo ora se gli effetti dei farmaci saranno gli stessi o meno.
In attesa di risposta, ringrazio e distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia signora,
la tolleranza e la risposta all'assunzione di un farmaco sono molto personali ed individuali. La strategia di spostare l'assunzione è corretta e di solito risolve. Io sarei fiducioso. Cordialmente
Remo Luciani
Dr. Remo Luciani