Utente 159XXX
Salve, mi è stata diagnosticata la cistinuria nel 2010 e da allora non posso più assumere farmaci a base di cistina e di metionina.
Vorrei gentilmente una informazione: a causa di altre mie patologie, dovrei assumere farmaci a base di glutatione: data la relazione esistente tra glutatione e cisteina, posso assumere il glutatione o è controindicato per la cistinuria?
Resto in attesa di una cortese risposta,
distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Buonasera,
premettendo che si stia parlando di cistinuria (calcolosi cistinica) e non di cistinosi, riporto alcune evidenze che indicano che glutatione rappresenta un supplemento di cistina.
I benefici dell'assunzione di glutatione dovranno quindi essere pesati nei confronti di un possibile aumento della quota di cistina escreta nell'urina, con conseguente aumento del rischio litiasico.
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia

[#2] dopo  
Utente 159XXX

Gentile Dottore,
Le confermo che si tratta di cistinuria, purtroppo, confermata da esame genetico; La ringrazio per la Sua gentile e chiara risposta,
distinti saluti.