Attivo dal 2010 al 2011
Salve,
Poco piu di due mesi fa, sono stato sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico per l'asportazione di un ematoma subdurale acuto nell'emisfero destro causato da un forte trauma; fortunatamente l'esito è stato dei migliori e non ho riportato nessun tipo di danno permanente, oltretutto anche l'ultima TAC del cranio ha riscontrato il completo riassorbimento di tutte le tracce ematiche rimaste, rilevate dai controlli precedenti, quindi sto gradualmente riprendendo la mia quotidianità.
Per l'asportazione di detto ematoma è stata praticata una craniotomia in sede temporo parietale dx; ora il mio dubbio è se la porzione di osso che è stata riposizionata e fermata con sistemi di fissaggio metallici, con il tempo dovuto porterà alla formazione del callo osseo e soprattutto se la zona (sempre a livello osseo) riacquisterà la sua totale resistenza.
In attesa di un vostro risconto, porgo Distinti Saluti.

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Egregio Signore,
di norma e specie in un giovane, si forma un callo fra l'opercolo e la restante teca per cui anche la resistenza dell'osso è buona (sono rarissimi i casi di riassorbimento).
Abbia fiducia e cerchi di stare tranquillo.
Saluti cordiali.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Attivo dal 2010 al 2011
Grazie per la pronta risposta!
soltanto cosa intende per riassorbimento?
Sul fatto di stare tranquillo so che sarebbe la miglior cosa ma per ora non ci riesco proprio, speriamo che passi.
Buonasera.

[#3]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non si preoccupi, che l'ho visto pochissime volte e non erano giovani.
Cordialmente.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#4] dopo  
Attivo dal 2010 al 2011
Buonasera,
Come si puo leggere dalla mia precedente domanda, poco piu di sei mesi fa sono stato operato pe un ematoma subdurale acuto, il tutto è andato perfettamente, ora a luglio ho il prossimo controllo, i medici hanno escluso il bisogno di ripetere il controllo TC visto che dall'ultimo fatto a gennaio già non ce n'era piu bisogno.
Io comunque per scrupolo pensavo di effettuare una RMN (non una TC per non assorbire altre radiazioni) per avere una maggiore sicurezza, soprattutto riguardo
a quanto si possa essere risaldato bene l'opercolo, che sinceramente è la mia maggiore preoccupazione!
Quindi volevo chiedere quanto puo essere utile l'esame a tale proposito e in caso se ce ne sia uno piu adatto apparte la TC.
Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Direi che meglio della valutazione specialistica durante la visita, non ci sia. Ai limiti una semplice x-grafia del cranio può essere sufficiente in appoggio alla visita.
Stia tranquillo e rallegramenti per la perfetta guarigione.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#6]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile ragazzo,
i maggiori pericoli li ha superati egregiamente. L'ematoma sottodurale acuto può portare rapidamente a morte o lasciare gravi danni anche dopo l'intervento.
La sua preoccupazione riguardo all'osso è del tutto priva di fondamento, per cui, come Le ha già detto il collega, si rassereni.
Inoltre la RM non è un esame adatto per studiare le strutture ossee, e anche una TAC, per quanto riguarda l'opercolo, non Le direbbe di più di una semplice radiogramma.
Buona giornata
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#7] dopo  
Attivo dal 2010 al 2011
Grazie mille per i consigli! per quanto riguarda le conseguenze dell'ematoma purtroppo ero stato informato e infatti devo dire di essere stato fortunato.
Certo molte insicurezze comunque rimangono, ma da quello che riesco a capire la cosa migliore è soltanto stare tranquilli!
Grazie ancora.. Buonasera