Glioma maligno aggressivo

A CHI PUO' AIUTARMI, MIO PADRE CIRCA 3 SETT. FA E' STAO RICOVERATO PERCHE' DOPO UN PISOLINO MIO MADRE LO HA TROVATO SPORCO DI URINE, NON CONNETTEVA, SEMIPARALIZZATO PARTE SINISTRA ED AVEVA PROBLEMI DI EQUILIBRIO PENDEVA TUTTO A SINISTRA.
RICOVERATO GLI HANNO FATTO UNA TAC POI TRASFERITO IN UN'ALTRO OSPEDALE GLI HANNO FATTO RISONANZA CON CONTRASTO E BIOPSIA, NON HANNO ANCORA AVUTO ESITO CERTO DELLA BIOPSIA MA OGGI MI HANNO RIPETUTO QUELLO CHE MI DICONO DALL'INIZIO, MIO PADRE HA UN GLIOMA MALIGNO AGGRESSIVO NELLA PARTE PIU' PROFONDA DEL CERVELLO, MI HANNO DETTO INOPERABILE, CHE NON RECUPERERA' LE FUNZIONI MOTORIE E CHE NON HA MOLTO TEMPO DA VIVERE.
MA MIO PADRE HA 68 ANNI, HA SUPERATO BENE LA BIOPSIA CHE NON HA PROVOCATO ULTERIORI DANN , DOPO LA CURA DI CORTISONE HA RIPRESO LE SUE FACOLTA' INTELLETTIVE, CAPISCE TUTTO E RISPONDE, E' SOLO MOLTO DEPRESSO, MA LORO SOSTENGONO CHE NON E' POSSIBILE OPERARLO E LO VOGLIONO RIMANDARE NELL'OSPEDALE DOVE E' STATO RICOVERATO LA PRIMA VOLTA, PER INIZIARE UN CICLO DI RADIOTERAPIA, COSA POSSO TENTARE PER AIUTARLO, HO L'IMPRESSIONE CHE NON SIA STATO FATTO TUTTO IL POSSIBILE, AIUTATEMI !!!
[#1]
Dr. Alessandro Rinaldi Neurochirurgo, Neurologo 377 20 7
Gentile signora
innanzi tutto mi dispiace molto per suo padre.
Allora per procedere con ordine dovra' attendere il risultato dell'esame istologico dopo la biopsia. Dovra' comunicarcelo insieme ad un sunto del referto radiologico della risonanza magnetica con mezzo di contrasto. Il fatto che stia meglio dopo biopsia e farmaci puo' essere di conforto. Le chiedo di contattarmi appena ha tutti questi dati. Magari aggiunga con precisione che farmaci prende. Mi dica anche presso quali centri e' stato ricoverato.
Cordiali saluti ed auguri.

Dr. Alessandro  Rinaldi

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio di avermi risposto, ci ho messo un pò a reperito le informazioni, ho ritirato ieri tutta la cartella clinica di mio padre.Al momento lo hanno ritrasferito a Garbagnate a parte disagi motori e al fatto che è allettato in quando non gli fanno fisioterapia peggioramenti gravi non si sono verificati l'unica cosa che il vicino di letto mi ha detto l'altro giorno che una notte ha fatto un lungo discorso di senso compiuto con qualcuno che non c'era, un'allucinazione forse, avolte non ricorda cosa successe il giorno prima, ma ci riconosce ci esprime i suoi dissensi e se ha male da qualche parte.La ringrazio per le informazioni che vorrà darmi.
ESAMI ISTOLOGICO:
DESCRIZIONE , MINUTI FRAMMENTI BIANCASTRI DP/ra
DIAGNOSI, MATERIALE NECROTIO E CELLULE GLIALI ATIPICHE, COERENTI CON GLIOMA AL ALTRO GRADO 4 WHO.
MATERIALE INVIATO:
CERVELLETTO E TRONCO, QUATTRO PARTI IN TUTTE L'ESITO E' ASTROCITOMA DIFFUSO (GLIOMA GRADO II°WHO.
RM:QUESITO DIAGNOSTICO :ESPANSO CEREBRALE.
INDAGINE NEI TRE PIANI ORTOGONALI CON SEQUENZE SE,TSE,FLAIR,FFE E DWI PESATE IN T1ET2 PRIMA E DOPO SOMMINISTRAZIONE E.V. DI M.D.C. PARAMAGNETICO.
PRESENZA DI GROSSOLANA LESIONE ESPANSIVA CON SEGNALE DISOMOGENEO, DI ASPETTO IN PARTE SOLIDO IN PARTE CISTICO-NECROTICO PARZIALMENTE EMORRAGICO E MODESTAMENTE EDEMIGENA, LOCALIZZATA IN REGIONE TEMPORO-INSULO-NUCLEO-CAPSULARE E TALAMICA DAL LATO DESTRO, CHE COINVOLGE IL DIENCEFALO DA ENTRAMBI LATI, MAGGIORMENTE A DESTRA CON IMPRONTA SULLA SUPERFICIE CRANIALE E DUBBIA INFILTRAZIONE DEL CHIASMA OTTICO, IL GINOCCHIO DEL CORPO CALLOSO E LA REGIONE DEL SETTO PELLUCIDO.
LE LESIONE CONDIZIONA DISCRETA COMPRESSIONE E DEISLOCAZIONE VERSO SINISTRA DELLE STRUTTURE MEDIANE E IMPRONTA SUL CORNO TEMPORALE DESTRO E SULLA PORZIONE ANTERIORE DI ENTRAMBI I VENTRICOLI LATERALI, NETTAMENTE PREVLENTE A DESTRA.
DIFFUSA E SFUMATA ALTERAZIONE SEGNALE IPERINTENSA NELLE SEQUENZE A TR LUNGO IN REGIONE FRONTALE PARAMEDIANA BILATERALE CORTICO SOTTOCORTICALE E NEL GIRO DEL CINGOLO, MAGGIORMENTE ESTESA A DESTRA, NUCLEO CAPSULARE PERIVENTRICOLARE ANTERIORE SN E IN SEDE FRONTO BASALE POSTERIORE SN CORTICALE, SOSPETTA PER INFILTRAZIONE NEOPLASTICA.
DOPO SOMMINISTRAZIONE MEZZO DI CONTRASTO SI OSSERVA LA COMPARSA DI IRREGOLARE IMPREGNAZIONE CONTRASTOGRAFICA PER LO PIù PERIFERICA ALLE COMPONENTI NECROTICO CISTICHE E PICCOLO FOCOLAIO DI TENUE ENHANCEMENT NELLA PORZIONE ANTERIORE DEL CENTRO SEMIOVALE DESTRO NEL CONTESTO DELLA LESIONE E , VEROSIMILMENTE, DI VIVACE LINEARE IMPREGNAZIONE CONTRASTOGRAFICA A CARICO DELL'EPENDIMA DEL CORNO FRONTALE CELLA MEDIA VENTRICOLARE DX E DEL CORNO FRONTALE SN SOSPETTA PER DISSEMINAZIONE NEOPLASTICA.
FOCOLAI DI RESTRIZIONE DELLA DIFFUSIONE NEL CONTESTO DELLA LESIONE NELLA SOSTANZA BIANCA LATERALE ALLA PORZIONE POSTERIORE DELLA CELLA MEDIA VENTRICOLARE E POSTERIORE AL NUCLEO LENTICOLARE DAL LATO DESTRO,NEL GINOCCHIO DEL CORPO CALLOSO E IN SEDE FRONTALE PERIENTRICOLARE DESTRA , DI INCERTA INTERPRETAZIONE.
SISTEMA VENTRICOLARE DI DIMENSIONE ENTRO I LIMITI DELLA NORMA..QUADRO DI NON UNIVOCA INTERPRETAZIONE , CHE TUTTAVIA APPARE COMPATIBILE IN PRIMA IPOTESI CON NEOPLASIA GLIALE AD ALTO GRADO DI MALIGNITA'(GLIOBASTOMA,ASTROCITOMA,NEOPLASTICO).
[#3]
Dr. Alessandro Rinaldi Neurochirurgo, Neurologo 377 20 7
gentile Signora
i referti istologico e RM coincidono con un quadro di glioma di alto grado (il meno benigno) localizzato a destra in corrispondenza di strutture profonde e delicate.
Quindi il lavoro già fatto potrebbe essere seguito dalla visita di un neurooncologo per pianificare le terapia adatte a completare il trattamento (radioterapia e chemioterapia).
Non può escludersi dopo un prossimo controllo RM un nuovo trattamento chirurgico, che sarà condizionato dalla qualità di risposta alle altre terapie sopradette e dalle condizioni del paziente.
I più cordiali saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa