Utente
Buonasera.
Ho 21 anni e sono stato operato nel maggio 2012 per un problema di ernia discale livello L5-S1, alla fine risultata necessaria anche per il mio Neurochirurgo curante, dapprima non interventista ad operare.
Ad ora il mio recupero è risultato soddisfacente e sono ritornato anche a fare dell'attività fisica in maniera equilibrata e meno "impattante" di prima.
In questo anno di recupero non ho avuto alcun tipo di problema, ma vorrei capire come poter preservare questo mio stato di buona salute nonostante l'operazione.
So di poter lavorare sulla propriocezione muscolare e sul tono di muscoli stabilizzatori profondi, mantenendo una quanto più possibile "scioltezza" delle varie fibre.
Su questo chiedo se qualcuno può gentilmente aiutarmi, o comunque indirizzarmi su figure professionali dedite a questi tipi di compiti, dal momento che, purtroppo, non ho avuto, come altre persone, la possibilità/fortuna di avere una rieducazione nonchè riabilitazione post-intervento, sui movimenti e le attività consigliate e sconsigliate.

Grazie dell'ascolto.
Francesco

[#1]  
Scusi, signor Francesco, ma se Lei sta bene che cosa vuole riabilitare se non c'è nulla da riabilitare?
Ri-abilitare vuol dire far tornare abile una disabilità. Quindi?

[#2] dopo  
Utente
Sì, mi perdoni non sono stato preciso, la mia intenzione sarebbe indirizzata su uno scopo, se si può dire, prettamente preventivo/rieducativo, a livello di sicurezza dei movimenti che posso svolgere nella vita quotidiana o attività fisica atta a mantenere un buon livello di salute fisica.

[#3]  
Deve allora rivolgersi a un medico dello sport