Utente
Buongiorno a seguito di una caduta in bicicletta ho riportato la frattura di D12 unita ad altre fratture quali la frattura composta dell' ala sacrale destra con distacco di frammento corticale millimetrico sul versante anteriore e le fratture degli archi costali di sinistra dalla IV^ alla X^. Dopo 15gg di fermo a letto in ospedale vengo fatto alzare con il busto camp C35 e dopo 2 giorni vengo dimesso. L' ortopedico durante la visita effettuata in ospedale mi disse che con il busto portato solo di giorno potevo muovermi e camminare senza problemi.Nella sua lettera scrive " per quanto riguarda la frattura del soma vertebrale di D12 osservare riposo articolare assoluto utilizzando busto camp C35 per 3 mesi dal trauma quando non in posizione supina. A leggere i vari forum ho trovato solo persone che fino al 40° giorno dal trauma non hanno fatto alcun tipo di movimento e quindi mi è sorto un dubbio, quindi volevo sapere secondo voi se le indicazioni dell' ortopedico sono da ritenersi concrete. Distinti saluti

[#1]  
Dr. Pietro Brignardello

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Egr.Signore,
per rispondere adeguatamente alla Sua domanda bisognerebbe avere maggiori informazioni sul tipo di frattura ( si tratta solo di un piccolo affossamento delle limitanti corticali oppure vi è una vera e propria frattura del corpo vertebrale con importante perdita di altezza dello stesso? ). Dato che generalmente nelle fratture più gravi si procede direttamente alla fissazione chirurgica mentre in quelle di minore gravità si sceglie la terapia conservativa con un busto ( soluzione che è stata scelta per il suo caso ) mi sembra di capire che la sua tipologia di frattura rientri per l'appunto in quelle meno gravi. Se è realmente così e' possibile muoversi indossando il C35, ovviamente evitando bruschi movimenti e sforzi eccessivi. Si faccia comunque seguire periodicamente dal Suo specialista curante per monitorare l'evoluzione nel tempo della frattura. Rimango a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e La saluto cordialmente
dr. Pietro Brignardello
pietrobri@hotmail.com
www.pietrobrignardello.it