Fratture composte e amieliche di d11 d12 e l1

Buongiorno, il 26 marzo in seguito a una caduta ho riportato queste 3 fratture di cui solo l'ultima evidenziata dalla lastra (cuneizzazione di l1), mentre l'esito della risonanza è stato: riduzione di altezza ed avvallamento delle limitanti di d11,d12 e l1 da fratture somatiche. La sequenza STIR evidenzia segni di edema nel corpo delle 3 vertebre. Canale rachideo normale. Non sono evidenti ernie discali o compressioni sul sacco durale.
Mi son stati prescritti 30 giorni di riposo assoluto a letto, 100mg di indometacina per i primi 15 giorni (suddivisi in due somministrazioni h8 e h18), una sottocute al giorno di eparina per 30gg, l'utilizzo del busto c35 per svolgere i bisogni fondamentali e successiva risonanza ai 30gg dalla caduta. Volevo sapere, vista la mia giovane età e la pressochè assenza di sintomatologia dolorosa, se non fastidi muscolari dovuti al continuo decubito supino, in cosa consisterà secondo voi il periodo successivo ai 30gg di riposo.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Perché deve stare sempre a letto?
[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottor Migliaccio la ringrazio per la risposta, vorrei capire però lei che intende. Crede non fosse necessario prescrivere 30 giorni di riposo assoluto a letto?
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Quindi sta a letto 24/24 con il Camp 35?
Va bene il riposo, ma usando il busto potrebbe alzarsi e camminare.Questo in linea generale. Poi se i colleghi hanno ritenuto che deve stare a letto nonostante il busto, avranno avuto le loro buone ragioni
[#4]
dopo
Utente
Utente
A letto sto senza busto, lo utilizzo appunto per andare in bagno e mangiare riducendo comunque al minimo i periodi in cui non sono a letto. Quello che volevo sapere è sempre secondo lei, cosa dovrò aspettarmi passati i 30 giorni sempre che ovviamente la risonanza dia buon esito. Potrò riprendere la vita di tutti i giorni? Dovrò utilizzare il busto? Se si per quanto? Dopo quanto potrò riprendere anche l'attività sportiva? Grazie per la disponibilità dimostrata.
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Sono domande a cui non so rispondere perché non ho l'opportunità né di vedere le immagini né di valutare il Suo stato clinico.Queste domande dovrà farLe ai medici che La stanno curando.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test