Frattura c1 c2

Le scrivo anche se capisco che è abbastanza inusuale chiedere un consulto per email). Il 17/09/2016 a seguito di incidente in bici ho riportato frattura “SPIGOLO ANTERIOREINFERIORE,DEL MURO POSTERIORE E DEI PEDUNCOLI DI C2,FRATTURA DELL’ARCO POSTERIORE C 1 COMPOSTA A DX SCOMPOSTA SX”. Non ho danni midollari. Sono stato trattato all’ospedale di .... rep neurochirurgia con un collare pHiladelfia e prossimo controllo tac tra un mese di valutazione della stabilità.Le mie perplessità vengono dal trattamento effettuato, è sufficiente un philadelfia?
Ho consultato internet e sono stato colto da tantissimi dubbi sulla possibiltà di recupero con il trattamento conservativo.
Le sarei grato se mi potesse rispondere

Grazie
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Da come Lei descrive, forse con qualca imprecisione, si intuisce che la stabilità della colonna non è mai venuta in discussione.
In tal caso, il Philadelfia può anche andar bene (non sempre bisogna ricorrere all'helo).
Faccia conoscere il risultato della prossima tac.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
buongiorno,
La ringrazio per la celerità della risposta,il dubbio sulla stabilità nasce dal tipo di fratture che sono considerate instabili e quindi se è possibile che vi sia con il solo trattamento conservativo la guarigione.
Un ulteriore ringraziamento ,sarà mia premura contattarla quando sarò in possesso della tac di controllo
saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
buon giorno ,in riferimento alla prima mail ,riporto il referto del controllo tac a 40gg.
L'esame documenta frattura simmetrica dell'arco neurale dell'atalante con lieve diastasi dei monconi a sx ma senza segni di sublussazione atlanto-assiale laterale o posteriore.Rima di frattura trasversale coinvolgente sia l la base del dente dell'epistrofeo sia entrambi i peduncoli senza diastasi dei monconi.ulteriore frattura interessa il pilastro anteriore di c2 caratterizzata dall'eversione di un piccolo frammento del margine antero inferiore dislocato anteriormente.Conservati i diametri del canale midollare.
Il neurochirurgo,propone un ulteriore mese di collare con valutazioni rx dinamiche a 90 gg. Sto perdendo tempo?,Alla fine l'intevento è inevitabile?Quante possibilità ho di recuperare con questo tipo di frattura? GRAZIE
[#4]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
In assenza di deficit neurologici ed a distanza di oltre sei settimane (o quasi) dall'incidente, direi che la situazione sia più che soddisfacente.
Anche se le future x-grafie confermeranno un quadro già conosciuto, credo che si possa considerare la guarigione già avvenuta.
Almeno al momento, non eseguirei le x-dinamiche (vedere prima le radiografie standard).
Cordialmente.
[#5]
dopo
Utente
Utente
quindi secondo lei non è necessario l'intervento chirurgico di fissazione ?
in attesa la ringrazio di nuovo
[#6]
Dr. Nicola Marengo Neurochirurgo 198 17
Buongiorno,

Le consiglio un RX con proiezioni dinamiche laterali ed un' "open-mouth" in antero-posteriore a 90 giorni dal trauma per stabilire in maniera semplice ed efficace se vi é residua instabilitá e poterle dire con buona approssimazione se l' intervento si renderá necessario.

Cordialmente,

Dr. Nicola Marengo
nicolamarengo@icloud.com
AOU Cittá della Salute e della Scienza di Torino

[#7]
dopo
Utente
Utente
buongiorno,in riferimento alle precedenti mail,i risultati a 80 gg delle rx dinamiche.Esti frattura scomposta della porzione inferiore del muro anteriore e del corpo di c2.non evidenti segni di mobilizzazione del soma di c2 e degli altri corpi vertebrali nelle proiezioni in flessione ed estensione.
Sono sempre preoccupato di un eventuale intervento e possibile risolvere con il trattamento conservativo con il collare per altri 30gg.
grazie
[#8]
Dr. Nicola Marengo Neurochirurgo 198 17
Sono necessarie tutte le proiezioni indicate nella precedente comunicazione ed é naturalmente essenziale poterle visionare.
Purtroppo i limiti imposti da questo consulto online mi impediscono di darle informazioni piú precise.

[#9]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Risentiamoci fra questi altri 30 giorni.
Cordialità.
[#10]
dopo
Utente
Utente
buonasera in riferimento alle precedenti mail invio risultato tac a 4 mesi trauma.-la frattura simmetrica nelle lamine di c1 mostra discreta calcificazione a sn con mantenimento di esile soluzione di continuo percepibile e scomparsa della diastasi a dx appena percettibile per callo osseo pressochè completo.
-anche a carico della rima di frattura alla base del dente e del corpo di c2 (decorso trasversale completo)appare molto ridotta la iodendesità fratturativa per callo osseo incompleto ma avanzato nella porzione centrale e laterale a dx,meno evidente l<a riparazione,ma comunque apprezzabile
riduzione dell'ampiezzza della rima sx.
-il frammento distaccatodal margine somatico di c2 in corrispondenza degli spigoli antero.inferiore presenta oggi completa fusione con il corpo di c2,mantiene anche se ridotta dislocazione anteriore.
invariati i rapporti già descritti da c0/c1/c2.
vorrei sapere un giudizio su processo riparativo a distanza di 4 mesi ,se posso considerare escluso l'ipotesi dell'intervento chirurgico .grazie
[#11]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Ritengo di sì.
Almeno per quanto si possa dire per on.line.
Cordialità.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa