Utente
Buongiorno, ieri ho ritirato il referto relativo a Risonanza Magnetica con e senza contrasto (in macchinario aperto) e tac. La zona da esaminare era la spalla destra. Faccio un breve riepilogo; a fine maggio mi prende un dolore indicibile alla spalla e decido di fare un'ecografia ed una lastra, le quali evidenziano numerose calcificazioni e quindi una periartrite. A seguito della lastra però mi viene riscontrato poco più sotto, un fibroma non ossificante (in prima diagnosi) da controllare tramite risonanza magnetica ad alto campo. Al momento della visita mi sono accorta che la macchina era aperta ma comunque ho fatto l'esame lo stesso e questo dice:

"Alterazione osteostrutturale a carattere litico dia-metafisaria prossimale omerale dx estesa per circa 5cm, di aspetto polisettato, con assottigliamento della corticale, rigonfiata ma non interrotta, e con reazione sclerotica irregolare sul versante spongioso; non apprezzabile reazione periostale. Altra area focale di alterato segnale con analoghe caratteristiche si apprezza in sede trochitica, più circoscritta di 13mm, con più regolare orletto sclerotico sul versante spongioso. Le alterazioni non risultano ad univoca interpretazione (NOF? necessaria valutazione specialistica: accertamento diretto e/o controllo)."

Devo preoccuparmi? Una RM ad alto campo avrebbe fugato ogni dubbio? E chi è lo specialista che deve vedere questo referto? Un ortopedico o un neurochirurgo? Grazie mille spero rispondiate presto

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Un ortopedico
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
Non leggo nessuna risposta come mai?

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Legga bene!
Lei ha chiesto: <E chi è lo specialista che deve vedere questo referto? Un ortopedico o un neurochirurgo? >
E io ho risposto: un Ortopedico
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
Sì ora ho visto.
Mi sarei aspettato un parere, anche perché ho fatto altre domande.
Comunque grazie per la sua risposta e scusi.

[#5]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Io sono un neurochirurgo e la mia competenza specifica è nel campo della neurologia/neurochirurgia.
In comune con l'Ortopedia c'è la patologia vertebrale.
Il Suo caso è di stretta competenza ortopedica.
Dallo storico dei Suoi accessi al Sito di Medicitalia.it ha ottenuto risposte adeguate.


Cordiali saluti

Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#6] dopo  
Utente
Grazie e mi scuso di nuovo.