Ernia discale intraforaminale

Salve dottore sono stata operata in data 15/3/18 per ernia discaleL4L5 paramediana sinistra intraforaminale intervento di foramino-recessectomiaL4/L5sinistra microdiscectomia L4/L5 sinistra secondo caspar .Mi sono operata dopo un mese e mezzo di cure varie e dolori lancinanti al nervo sciatico e fitte come Pugnalate al gluteo e al polpaccio il neurochirurgo mi ha consigliato l'intervento per risolvere il problema in maniera definitiva almeno così pensavo....Oggi sono 10 giorni dopo l'intervento ma purtroppo sento sempre pugnalate al gluteo sinistro e al polpaccio e nel letto la notte è un inferno sto bene solo quando cammino e in piedi da sdraiata ho crampi . Il dottore che ho chiamato per avere consiglio mi ha rassicurata dicendo che è normale dopo un intervento di questo tipo e che ci vuole tempo e pazienza ma io non ho più pazienza purtroppo rivoglio la mia tanto bella vita NORMALE senza dolore e senza angoscia con la continua preoccupazione di non aver risolto il problema e di dover convivere con il dolore . Datemi consigli per favore sono veramente disperata e mi sta venendo anche la depressione grazie a chiunque mi darà dritte e consigli giusti
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,

ad appena 10 giorni di distanza dall'intervento. sintomi dolorosi possono considerarsi accettabili e vanno trattati con antiinfiammatori e riposo.
Solo se tali sintomi dovessero perdurare oltre, sarà necessaria una rivalutazione clinica per risalire a una causa diversa dal comune iter post chirurgico..

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore domani devo togliere i punti e il neurochirurgo che mi ha operata valuterà la situazione incrocio le dita e spero che sia un normalissimo decorso post operatorio

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa