Utente
Salve,vorrei una opinione riguardo la mia situazione. Dopo un movimento tirando un calcio ad un pallone con gamba sx di appoggio e rotazione del bacino per colpire il pallone,ho avvertito una fitta al gluteo sx.
Niente altro fino alla mattina che alzandosi e iniziando a camminare ho sentito un dolore in aumento al centro gluteo. Ho messo nel pomeriggio pomata voltaren e nurofen da 200e sono rimasto sdraiato per tutto il giorno dal dolore. Il 2 giorno il mio dottore stabilisce che si tratta di sciatalgia e consiglia delle punture che essendo da solo non avevo modo di fare. Optiamo per tachidol da 500 x 2 al giorno. Risultato come se non avessi preso nulla. In tarda serata contatto guardia medica e mi consiglia di prendere ketodol 200 per 3 volte al giorno ma niente di fatto dopo Notte senza dormire e dolore fisso la mattina del 3 giorno trovo un infermiere e il mio medico mi prescrive soldesam 8mg. Oggi sono alla seconda iniezione e il movimento della gamba da sdraiato è buono e con poco dolore. Intanto il dolore si è trasferIto un po' alla coscia e polpaccio,nonché un fastidio al piede.
Il problema è quando mi alzo che per i primi 3 passi non avverto dolore ma dopo questi o anche solo stando in piedi fermo si accentua un dolore forte lateralmente al gluteo proprio esternamente ne davanti ne dietro. Una osservazione il dolore non compare se inizio a camminare con ginocchia flesso e busto in avanti.....a voi la parola grazie

[#1]  
Saranno utili accertamenti clinici e strumentali che Le prescriverà lo specialista consultato.

Cordialmente