Utente
BUONGIORNO SONO UNA DONNA DI 37 ANNI, DA PIU' DI UN ANNO SOFFRO DI DOLORI AL
COLLO,NON HO SUBITO TRAUMI,IL DOLORE NEGLI ULTIMI TEMPI E' PEGGIORATO NON TROVO
NESSUN SOLLIEVO IN ALCUNA POSIZIONE,FACCIO UN LAVORO DOVE STO MOLTE ORE AL
COMPUTER,HO FATTO UNA RISONANZA MAGNETICA E QUI DI SEGUITO VI DESCRIVO L'ESITO:
RADDRIZZAMENTO DEL RACHIDE CERVICALE.MANIFESTAZIONI SPONDILO-UNCO-ARTROSICHE NEL
LIVELLO INTERMETAMERICO C5-C6,DOVE IL DISCO INTERVERTEBRALE E' RIDOTTO DI SPESSORE
COESISTENDO APPUNTIMENTO OSTEOFITOSICO DEI MARGINI SOMATICI.IL DISCO PRESENTA UNA
NETTA PROTUSINE POSTERIORE MEDIANA-PARAMEDIANA BILATERALE CHE IMPRONTA IL SACCO
DURALE E LA FACCIA ANTERIORE DEL MIDOLLO SPINALE.NON ALTRI ASPETTI DI PROTUSIONE
DISCALE POSTERIORE NEI RESTANTI LIVELLI INTERMETAMERICI ESAMINATI.NELLA NORMA L'AM
PIEZZA DEL CANALE VERTEBRALE,LA MORFOLOGIA E IL SEGNALE DEL MIDOLLO SPINALE-GRAZIE

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.le Sig.a,ritengo che dovrebbe essere vista da un Neurochirurgo perchè valuti quanta importante è quell'impronta sul sacco durale e la "faccia anteriore del midollo".
Faccia sapere e cordialità
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294