Utente
salve, a dicembre 2010 causa periodi di episodi( fosfeni) all'occhio sinistro e avendo già effettuato visita oculistica( negativa) mi sono recato da un neurologo. mi ha fatto fare una rm con contrasto, angio rm, doppler carotidi ( tsa). angio rm e doppler sono normali, l'unica anomalia sono dei piccoli e puntiformi focolai di alterato segnale in t2, di natura aspecifica. per sicurezza il neurologo mi ha poi consigliato un breve ricovero per accertamenti. in ospedale ho fatto parecchi esami, doppler transcranico, ecg, esami completi del sangue ( trombofilia), potenziali evocati ed eeg. gli esami sono risultati a posto, dovrò rifare tra un po di mesi una rm per rivedere la situazione. volevo chiedere, gli esami che ho fatto hanno escluso molte patologie come problemi tromboembolici, ma hanno escluso anche che si quei focolai siano piccoli esiti di ischemie? un ischemia che da alterazioni alla rm parte sempre da un occlusione parziale delle arterie o anche dalle vene?.. spero di essermi spiegato bene. grazie.

[#1]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile utente

Le alterazioni che descrive possono essere dovute ad una occlusione delle piccole arterie cerebrali. Gli esami che ha fatto sono, infatti, mirati ad escludere piccole ischemie e il fatto che siano negativi deve essere tranquillizzante. Necessaria, come consigliatoLe, la rivalutazione del quadro con delle nuove RM nel tempo.
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta, un ultima cosa, piu che altro per curiosità, l'occlusione delle piccole arterie provoca danni( ictus, tia) come l'occlusione delle grandi arterie o sono meno gravi?. grazie ancora

[#3]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
AUGUSTA (SR)
SIRACUSA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile utente

Si tratta di piccole ischemie
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio