Utente
Salve, sono Massimo ho 40 anni,
lo scorso venerdi, ho dormito male e la mattina del sabato mi sono svegliato con un forte torcicollo.
Ho preso la cosa un po’ alla leggera aspettando che mi passasse da solo.
Nel frattempo ho notato da subito che abbassando e alzando la testa nelle posizioni estreme, ti tirava il braccio.
Così dopo qualche giorno, sono andato dal mio medico di famiglia, perché nel frattempo il braccio destro mi faceva un male cane, ed avevo la sensazione di averlo addormentato.
Il mio medico mi dice che è normale avendo una infiammazione ai nervi del collo e mi prescrive 2 punture… un antinfiammatorio e un rilassante da fare insieme per due giorni
Punture dolorissime, ma dopo la seconda mi si è addormentata la gamba durante la notte
Così decido di smettere.
Da 2 giorni sto usando dicloreum tissugel applicando i cerotti sul braccio e sul collo
Il dolore è passato ma il braccio è ancora addormentato e ho nella gamba e nel piede destro (il lato interessato) delle spille come se cominciassero anche loro ad addormentarsi
Che dirVi… sono spaventatissimo !!!
Cosa mi consigliate?
Cordialmente Vi saluto con doveroso rispetto

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signor Massimo,

intanto stia tranquillo:non vi è nulla di che allarmarsi!
Le consiglierei di eseguire una RMN della colonna cervicale per sospetta ernia del disco.
Fatto tale esame, bisognerà valutare se c'è una indicazione chirurgica o meno.

Mi faccia sapere

Cordiali saluti

Dr. GIOVANNI MIGLIACCIO
Specialista in
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli
C.so di Porta Nuova,23 - MILANO (MI)
Tel.: 3356320940
giovannimigliaccio@medicitalia.it
https://www.medicitalia.it/giovannimigliaccio/
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dr. Migliaccio per la solerte risposta.
Cmq considerati i lunghi tempi della RMN ho fatto nel frattempo una radiografia alla cervicale e il referto cita testualmente:
“Raddrizzata la fisiologica lordosi cervicale.
Ristretti gli spazi discali compresi tra C5 e C7 con spondilo-uncartrosi nei metameri relativi.”
Sono passato dall’ortopedico che mi ha prescritto una cura di 40 giorni così descritta:
Nicetile compresse una al mattino e una al pomeriggio
Tiocronal 600 ½ compressa ½ ora prima del pranzo.
E ovviamente una Risonanza Magnetica alla cervicale.
Ho cominciato la cura appena da qualche giorno, ma forse è troppo presto per avere dei risultati.
Potrebbe essere utile nel frattempo una elettromiografia?
La terrò informata del referto della Risonanza appena l’avrò fatta
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si, ma essendoci sintomi anche agli arti inferiori, Le consiglierei invece i Potenziali Evocati SomatoSensoriali e Motori dagli Arti Inferiori.

Cordialmente
Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dr. Migliaccio,
ho fatto la RMN alla Colonna cervico-dorsale.
Le riporto fedelmente l'esito dell'esame:
"L'esame eseguito con scansioni sui piani sagittali e assiali con sequenze SE T1 e T2 ha messo in evidenza una riduzione della fisiologica lordosi cervicale e lombare.
Segni di spondilodiscoartorsi con osteofitosi marginale associata a protusioni discali a livello C5-C6 e C6-C7 e lieve stenosi del canale spinale e dei forami di coniugazione.
Minimo bulging discale L4-L5.
Piccola ernia discale L5-S1."
Avrò al più presto un colloquio con il mio ortopedio.
Il primario di radiologia mi ha consigliato, essendo una situazione ancora non grave, di fare piscina e fisioterapia in modo da "allungare il più possibile le vertebre".
Qualche mese fa ho comprato una "panca inversa", sa di quelle in cui ci si appende per le caviglie e ci si mette a testa in giù.
Mi chiedevo se usarla anche per pochi minuti al giorno mi potrebbe aiutare oltre a quello che mi prescriverà l'ortopedio ovviamente.
La ringrazio anticipatamente per il Suo parere e la saluto cordialmente.

[#5]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
dalla descrizione non sembrerebbero esserci indcazioni chirurgiche. Faccia la visita Ortopedica e segue i consigli anche in funzione di untrattamento fisiatrico che sicuramete Le prescriverà

Cordialità ed auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano