Utente
Buongiorno dottori,

grazie della Vostra disponibilità.

Sono un ragazzo di 29 anni, e conosciuto qui su questo portale per dei miei precedenti post.

In sintesi soffro di disturbi da ansia che tuttavia sto curando con dropaxin gocce.

Il problema è che periodicamente accuso dei sintomi che mi fanno vivere davvero male quali : debolezza fortissima e tremori arti inferiori ( quando mi siedo anche formicolii) senso di calore e gonfiore alle piante dei piedi,senso di pesantezza al collo ( con conseguenti scrichiolii), tremori alle mani e fastidi alla vista.
Dal momento che sò, che moto di questi sintomi sono riconducibili alla SM e che ho anche mia cugina che ne soffre.....ho l'incubo che non sia stata diagnosticata.

Io ho fatto rmn celebrale, cervicale, lombosacrale, e l'unico neo delle risonanze è una lesione talamica sinistra ;:esame documenta area di alterata intensita' di segnale,di aspetto lacunare,iperintensa nelle sequenze a TR lungo ed ipointensa nella sequenza a TR breve,localizzata a livello talamico sinisrto.
Detto ciò ecco perchè sono impaurito e non riesco mai ad autoconvincermi che sia solo ansia.

Cosa debbo fare per riuscire a tranquillizzarmi ? Che altri esami devo fare?

Scusate la noia, Vi ringrazio di cuore della Vostra disponibilità.

Andrea.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se le Rm effettuate hanno dato esito negativo potrebbe stare tranquillo. Inoltre l'hanno anche tranquillizzata i neurologi che l'hanno visitata. Ho riletto un Suo consulto precedente e mi sentirei di tranquillizzarLa anch'io circa l'alterazione talamica riscontrata anni fa. Il fatto che Sua cugina soffra di SM, probabilmente La condiziona parecchio.
Di queste paure ne parlerei con lo specialista che La sta seguendo per il disturbo d'ansia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore grazie per la sua risposta,

ma allora però questa alterazione talamica cos'è? Che conseguenze può darmi ?

Io continuo a pensare alla sm anche perche notavo anche on line che la rmn non è l'unico esame per diagnosticarla.

Grazie e scusi le paranoiche domande.

Andrea

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il primo esame da fare per la diagnosi di SM è la RM che, se positiva, non dà certezza di diagnosi e in tal caso si prosegue con ulteriori accertamenti ma se la RM è negativa si potrebbe escudere la malattia. Sull'alterazione talamica non è possibile dare un parere a distanza ma chi ha visto le immagini l'ha tranquillizzata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro