Utente 419XXX
Salve, volevo un parere sincero su un argomento ormai di "moda". In un età superiore ai 20 anni, fumare marjuana una volta al mese o in un arco di tempo anche piu grande crea danni permanenti al cervello? Ci sono effetti benefici per un uso a sprazzi?

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buona sera a Lei,

la Cannabis è Cannabis Terapeutica solo se prescritta da uno specialista (solitamente Neurologo o Algologo) con una precisa indicazione clinico/terapeutica.

Altrimenti l'uso, seppur saltuario, secondo le leggi attuali è "uso di sostanze" mentre, per rispondere alla sua domanda, l'uso saltuario al di fuori di una terapia (cfr Cannabis Terapeutica) e il suo eventuale effetto a livello dell'Encefalo è tutt'ora molto controverso (come avrà potuto leggere scorrendo opinioni e studi circa l'argomento sul web).

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 419XXX

Quindi un fumatore occasionale non va incontro a danni permanenti?

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
"... l'uso, seppur saltuario... e il suo eventuale effetto a livello dell'Encefalo è tutt'ora molto controverso...".

E' altrettanto chiaro come il rischio di sofferenza funzionale e della biochimica encefalica sia dose-correlata.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it