Utente 473XXX
Buonasera dottori vi scrivo perché a causa di algie toraciche e dolori al braccio sx mi sono recata in pronto soccorso dove mi hanno fatto ecg ed ecocardiogramma risultati normali e esame della troponina per 2 volte a distanza di 3 ore ...premetto che mi hanno dimessa dicendo che era tutto normale ma rivedendo anche vecchie analisi e leggendo su quelle attuali mi sto preoccupando ...dal primo prelievo la troponina era 3.6 dal secondo dopo 3 ore era 4 ...io leggo valore massimo 3 e nelle precedenti analisi di tempo fa la troponina era pari o poco più di 0 adesso anziché essere rilassata mi sto agitando ...possibile che non abbiano fatto caso al valore alterato ? È un valore alto quello riportato ? Per favore datemi gentilmente una risposta perché sono davvero agitata mi sembra che ci sia stata forse una svista....vi chiedo di darmi delucidazioni...grazie ...saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono valorimtranquillizzanti
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Grazie per aver risposto subito ...ma le chiedo come mai i valori precedenti erano intorno allo zero ...ed ora invece 3.6 e 4 rientrano nella normalità ? Davvero non riesco a capire ...quindi lei ritiene che siano valori bel la norma e che non vi siano state sviste? A tal punto le chiedo quali sono i limiti massimi dei valori di troponina ..
Mi scuso per l'insistenza ms vorrei stare serena dopo 9 ore in pronto soccorso...grazie.saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Un valore della Troponina comincia ad essere sgnificativo quando raggiunge valore maggiore di alcuni punti rispetto al primo prelievo e lei ha avuto una differenza di 0,4 punti, del tutto insignificante

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Grazie davvero dottore per avermi chiarito la questione...è stato davvero chiaro e gentile .se permetto le faccio un'ultima domanda ....all'arrivo in pronto soccorso la mia frequenza cardiaca era di 130 bpm ....ribadisco come riferito e dalle analisi tutto era negativo perciò le chiedo per una questione di agitazione e' possibili avere i battiti fino a 130 ? Spero ancora in questa ultima risponda e la ringrazio nuovamente.saluti

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certamente si, anche piu' elevati

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 473XXX

Grazie mille dottore ....perciò posso stare tranquilla e cercare di calmarmi? Non mi porta danno ? Crede e che gli esami fatti bastino ?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Abbia pazienza ...ma se lei è normale ... come fa a portare danni ciò che è normale?

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 473XXX

Mi sta dicendo che avendo un cuore sano dagli esami non può creare danno un tachicardia ? ...quindi dottore secondo lei gli esami fatti bastano e se riavverto i sintomi qualu dolori al petto braccio e tachicardia cosa faccio ? Non mi sembra il caso di andare sempre in pronto soccorso perciò chiedo un suo parere...E una cosa ancora a volte avverto extrasistole vorrei capire sono battuti che tutti hanno oppure devono preoccuparmi ? La sensazione non è piacevole ...saluti

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi odio ripetermi
Lei non ha problemi cardiaci
Lei deve consultare, con l aiuto del suo medico , uno psicoterapeuta

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 473XXX

Buongiorno dottore mi scusi se ancora la disturbo ma è da giorni che accuso delle fitte alla testa di pochi secondi intermittenti ma intense si verificano sempre nello stesso punto ovvero zona alta frontale a destra versi la tempia ....in questi giorni ho convissuto con il sintomo senza dargli peso ma la notte scorsa mi sono svegliata e ho iniziato ad avere queste fitte in modo più intenso tipo brucianti ...scosse elettriche ripetute ...la cosa mi spaventa non poco ...Non soffro di sinusite l'unica cosa di cui soffro è di cervicale ed è da un po' che per espellere Michi tossisco ...Non posso fare a meno di pensare a cose gravi perciò spero in una sua risposta dato che non so se fare una tac o altro ...grazie ...la saluto cordialmente

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
MA per cortesia....

In ogni caso, dato che il cuore on ha niernte a che fare con i suoi sintomi, tarsferisco il suo quesito in Neurologia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza