Utente
Salve vi scrivo in merito ad una mia preoccupazione.

Abbiamo notato in mia figlia di 7 anni che la pupilla destra in ambienti poco illuminati è più grande della pupilla sinistra.

Alla luce, con il flash con qualsiasi fonte luminosa sono perfettamente uguali.


Abbiamo portato la bambina in p.
soccorso, è stata visitata prima dalla pediatra di turno che ha confermato questa leggera anisocoria ma che rispondeva perfettamente agli stimoli.


Ci hanno mandato poi da un ortottico e poi dal medico oculista, hanno fatto vari esami per vedere la motilità delle pupille, vista con quel macchinario perdonatemi il termine " dove si poggia il mento " e mi hanno detto
che alla luce sono identiche, rispondono in modo sincronizzato e che si evidenzia questa leggera anisocoria in scarsa luce

Mi hanno detto di guardare foto di quando era piccola, ed effettivamente guardando le vecchie foto gia si notava la pupilla di destra più grande della sinistra, ma adesso è più accentuata la cosa.

La bambina ha gli occhi molto chiari, azzurri per cui si nota subito.


Hanno detto di non fare niente.

Ma io sono molto preoccupata, anche se c'era già questa lieve differenza quando era piccolissima non si notava come ora...

Cosa mi consigliate?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

già l'esito negativo delle visite specialistiche e degli esami finora effettuati è ovviamente rassicurante, potrebbe essere un fatto congenito, cioè presente fin dalla nascita. Può completare l'iter diagnostico con una visita presso un neuropsichiatra infantile ed effettuare, se consigliata, una RM encefalica con sequenze angiografiche, senza mezzo di contrasto, risultando quest'ultimo esame assolutamente innocuo e non invasivo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore vi ringrazio per la velocissima risposta.

Ho cercato in decine e decine di foto da quando è nata, e la pupilla di destra era sempre un po più grande della sinistra, ma solo in ambienti poco illuminati e senza flash.
Possibile che con la crescita Questa diversità sia andata ad accentuarsi?

Perché adesso la noto, mentre prima non ci avevo mai fatto caso.

I medici che hanno visitato la bambina mi hanno detto che le risposte delle pupille alla luce in modo positivo sono indice di benignità... È vero dottore?

Comunque provvederò a prenotare lunedì una visita neurologica.

Grazie davvero tanto

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si potrebbe propendere, come Le dicevo prima, per un fatto congenito.
Quanto Le hanno detto i medici finora consultati mi sembra corretto.
Comunque è razionale effettuare una visita neurologica ma senza preoccupazioni eccessive.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La aggiornerò appena effettuerò la visita. Grazie ancora dottore.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bene, mi faccia sapere l’esito della visita neurologica.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore ieri abbiamo fatto la visita suggerita dal medico .
La bambina ha fatto il fondo oculare con un professore specializzato in bambini.

Lui ha detto che è tutto ok , ci ha prescritto gli occhiali perché è ipermetrope ed astigmatica e ci ha detto che secondo lui non ce da preoccuparsi avendo da quando è piccola questa pupilla più grande dell'altra .

In ogni caso dopo le feste abbiamo la visita neurologica prenotata .

La bambina ha messo le gocce ieri pomeriggio alle 14 per dilatare la pupilla
E oggi alle 14 ha ancora le pupille dilatate e sopratutto la destra .
Quando ritorneranno normali ?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dipende quale collirio è stato utilizzato, alcuni infatti hanno un effetto midriatico, cioè dilatatore, che può persistere per giorni.

Colgo l’occasione per augurarLe buon anno.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro