Utente 312XXX
Buonasera,
ormai da 3-4 mesi circa mi sono accorto di uno strano gonfiore sul lato sinistro del cranio, più o meno all'altezza della tempia, che ogni tanto mi causa fastidio, non dolore vero e proprio, ma un fastidio localizzato proprio in quella zona.
Il medico di base mi ha detto che probabilmente si trattava di una cisti, e che mi sarei dovuto rivolgere al dermatologo nel caso permanesse per altri 1-2 mesi. Il dermatologo ha escluso la cisti dicendo che la parte gonfia era troppo dura, probabilmente ossea. Dunque la sua diagnosi è stata di probabile iperostosi o callo osseo (potrei effettivamente aver preso botte abbastanza forti alla testa) e ha consigliato, anche se non indispensabile, un'ecografia.
Sono così tornato dal medico di base per avere l'impegnativa, e il medico ha escluso l'iperostosi dicendo che secondo lui si tratta di cisti, che non devo preoccuparmi assolutamente ma che comunque posso fare l'ecografia senza urgenza.
A questo punto, non potendo eseguire l'ecografia in tempi brevi, mi ritrovo parecchio preoccupato e confuso, non sapendo a chi credere tra i due e riscontrando (probabilmente per cause meramente psicologiche), fastidio nella zona gonfia e mal di testa improbabili.
Cercavo quindi qualche ulteriore parere se possibile, e per quanto sia possibile darne senza neanche poter toccare l'area interessata.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

due medici che l'hanno visitata hanno dato due interpretazioni diverse, capisco perfettamente che Lei sia confuso. Pensi noi, da questa postazione, senza nemmeno visitarLa, quale parere potremmo dare, capisce bene che è impossibile. Pertanto si tranquillizzi e faccia serenamente l'ecografia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Dr. Nicola Limbucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
L'ecografia può avere senso solo se il sospetto è che si tratti di una cisti o comunque di una formazione localizzata a livello sottocutaneo. Non ha nessun senso per vedere l'osso, quindi l'ecografia non consentirebbe di confermare un'iperostosi o un callo osseo. Fermo restando che queste cose non vengono fuori come funghi...
Se vuole stare piú tranquillo puó eseguire una TC, che é l'esame di scelta per lo studio delle ossa della teca cranica. Ci faccia sapere.
Cordiali saluti
Dr. Nicola Limbucci
Neuroradiologia Interventistica
AOU Careggi - Firenze