Utente 382XXX
buongiorno vorrei un vostro parere su delle visite che ho effettuato sono una ragazza di 32anni di cagliari negli ultimi 4anni ho dovuto effettuare una tac dentaria e 4/5lastrine per i denti, una lastra al polso l anno scorso e quest'anno una lastra alla cervicale e spalla..adesso ad aprile per un mal di testa non tanto forte al pronto soccorso mi hanno fatto una tac e dopo 20giorni visto che il mal di testa continuava una rm...Quanto dovrei preoccuparmi per questi esami? vi ringrazio tanto per la vostra eventuale risposta...Saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello

36% attività
4% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
troverà decine di discussioni sull'argomento anche in questo sito, argomento che sta molto a cuore a tantissimi pazienti che per le più svariate motivazioni hanno avuto la necessità di sottoporsi ad indagini radiologiche.
La invito ad usare la funzione "cerca" giusto per prendere visione.
Nel suo caso, per quanto possa essere espresso un giudizio a distanza, non è stata vittima di un disastro nucleare, tanto per mitigare (simpaticamente spero) l'eventuale alone di timore che sempre aleggia su questo argomento.
Non mi sentirei di consigliare le radiazioni come "ricostituente" ma, come dico sempre, se gli esami fatti servivano a dare importanti risposte che avrebbero condizionato successive decisioni mediche, allora andavano fatti.
Posso consigliarLe di stare serena.
Un cordiale saluto!
Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)

[#2] dopo  
Utente 382XXX

la ringrazio...purtroppo ho letto molto su internet e mi sono preoccupata..anche perche sembrerebbe che una tac all'encefalo possa essere veramente molto dannosa in piu anche la rm in alcuni studi ho letto essere dannosa e non cosi innocua come sembrerebbe visto che anche i cellulari devono essere tenuti a distanza di sicurezza..lei cosa ne pensa?ormai del resto gli esami sono fatti. la ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Aiello

36% attività
4% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Internet è una fonte preziosa di informazioni, quando non contribuisca a rafforzare le paure ed i timori.
La tac eroga una dose di radiazioni abbastanza importante ma da informazioni preziose in alcune particolari condizioni cliniche (a solo titolo di esempio la tac puo essere richiesta in urgenza in particolari forme di cefalea correlate ad eventi emorragici).
Per quanto riguarda la RM non deve aver timori, poiché se il paziente è ritenuto idoneo a sottoporsi ad essa dal medico radiologo, si tratta di un'indagine poco o per nulla invasiva e che non adopera radiazioni. Gli oggetti metallici o che contengono componenti metalliche devono essere tenuti lontani dalla sala RM poiché questa, essendo una grande calamita, potrebbe attirarli a se in maniera potenzialmente molto pericolosa per l'incolumità dei presenti.
I più cordiali saluti.
Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)

[#4] dopo  
Utente 382XXX

la ringrazio per la sua risposta..