Utente
Buongiorno!
Sono un po' preoccupata per il mio occhio destro, al quale è stato riscontrato un paio d'anni fa durante una visita oculistica: "OD AREA DI BRINA ORE 9".
Premetto che sono miope con -4,00 ca entrambi gli occhi e lievemente astigmatica; lo specialista allora mi disse di stare tranquilla poiché si trattava di una lieve -lesione- dell'occhio e mi sarei dovuta preoccupare solo nel caso avessi visto flash di luce bianca, in tal caso correre subito in ospedale.Ieri ho eseguito il mio controllo di routine da un altro medico ed anche lui scrive nel referto: "FOO MIOPICO, CORPI VITRELI DEL VITREO (soffro di miodesopsie da anni sul od), IN OD DEG. A BRINA SETT TEMP".
Anche lui mi spiega che la "situazione è invariata" e prescrive solo Oxygen per le miodesopsie. La mia domanda e/preoccupazione è la seguente: non è che questi medici abbiano minimizzato il mio preblema ed io nel lasso di tempo che intercorre tra un controllo e l'altro vado incontro ad un distacco della retina che magari non "posso avvertire" in tempo, essendo martoriata continuamente da mosche volanti impazzite?Cos'é sta' -BRINA- di cui scrivono e della quale non ho trovato nessuna spiegazione altrove?
Grazie per la risposta, buona giornata

[#1]  
Dr. Diego Micochero

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
PADOVA (PD)
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
L'occhio miope spesso può avere alterazioni più o meno gravi a livello retinico.
Alcune di queste si definiscono " regmatogene " e sono pericolose perchè possono complicarsi con un distacco di retina, altre invece, come la sua, sono benigne.
La degenerazione di "brina " consiste , come le ha detto il suo oculista , in una lieve degenerazione benigna non pericolosa ( quelle pericolose vanno tarttate con il laser o con la crioterapia ) che non va trattata e che va solamente controllata periodicamente.
Nel caso la situazione peggiorasse, l'oculista avrebbe tutto il tempo per intervenire.
Si sottoponga periodicamente ai controlli previsiti e segua scrupolosamente le indicazioni dello specialista.
E stia serena.
Cordialmente
DOTT.DIEGO MICOCHERO
DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA' di PADOVA
Corso del Popolo, 21 PADOVA
340 5240373-338 8718992

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottor Micochero! Mi è veramente tranquillizzata.
Mi permetto un ulteriore domanda: Lei crede veramente che scatole e scatole di Oxygen o cumunque integratori in generale giovino alle miodesopsie?
Tempo fa feci vitreooxigen e Vitreoclar ed altri di sola luiteina ma la situazione è peggiorata.
Buona giornata e buon lavoro

[#3]  
Dr. Diego Micochero

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
PADOVA (PD)
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Questi integratori sono usati spesso, ma logicamente possono solo " integrare " le funzioni organiche, non sostituirle.
E' ovvio quindi che non ci possiamo aspettare miracoli, comunque a volte aiutano effettivamente dando " benzina al motore ".
Il concetto è semplice: tra fare ( poco o tanto che sia ) o non fare è meglio fare, anche se poco.
Cordialmente
DOTT.DIEGO MICOCHERO
DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA' di PADOVA
Corso del Popolo, 21 PADOVA
340 5240373-338 8718992