Utente 169XXX
Sono una ragazza di 28 anni e circa 2 mesi fa mi si era gonfiato l'occhi destro nella parte inferiore causandomi dolore. Il mio dottore mi ha prescritto il Tobradex e richiesto una visita urgente dall'oculista. L'oculista mi ha detto che avevo il kanale lacrimale ostruito ma che col tobradex stava gia' molto migliorando e il rigonfiamento e il dolore eran causati da una ciste. Cosi' ho continuato per altri 10 giorni il Tobradex e nel caso non fossi guarita avrei dovuto sottopormi a una piccola operazione. Dopo meno di 10 giorni il mio occhio e' tornato in perfette condizioni ma sempre nello stesso occhio mii e' venuto un orzaiolo.Prescrittomi ancora dal medico ho ripreso il Tobradex. Guarito in 2 giorni mi si e' ripresentato in quello sinistro per cui ho continuato con l'antibiotico.Ora a distanza di una settimana nell'occhio sinistro mi e' venuto un orzaiolo nella palpebra superiore molto doloroso.
Vorrei sapere se posso riprovare col tobradex in quanto ho letto che non si dovrebbe usare in caso di orzaiolo come invece mi ha consigliato il mio medico e se la continua comparsa di orzaioli in poco tempo sia dovuta a situazioni particolari quali stres o devo farmelo asportare mediante operazione, la quale pero' non eviterebbe il riformarsi? Grazie per il tempo, cordiali saluti
elisa

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Cara Elisa,

Il Tobradex, per periodi limitati, viene comunemente prescritto in casi di infiammazioni palpebrali come l'orzaiolo. Per limitarne la ri-formazione, Le consiglierei una accorta igiene palpebrale con detergenti specifici e l'applicazione di impacchi caldi due o più volte al giorno.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it