Utente 188XXX
Volevo per cortesia chiedere a qualcuno quali possono essere le cause di una varice episclerale; è possibile che si sia formata a causa di un assunzione contemporanea di cardioaspirin e xeristar. C'è da tener presente che l'aspirina la prendo da più di un anno e non mi era mai successo niente, mentre lo xeristar lo prendo solo da tre giorni.
Grazie mille e buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, una varice non è altro che una ectasia(allargamento) di un vaso venoso, la cardioaspirina non ha effetti sulle pareti dei vasi, ma su l'aggregazione piastrinica quindi sul sangue, escluderei l'assunzione di questo farmaco come causa di varici.Lo xeristar va assunto con cautela in pazienti in trattamento con antiaggreganti (cardioaspirina) poichè potrebbe aumentare la tendenza al sanguinamento, ma anche questo ha poco a che vedere con la supposta varice episclerale, a meno che non si tratti di una emorragia sottocongiuntivale, nel dubbio ne parli al suo medico e faccia una visita oculistica.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 188XXX

Sì, in effetti è un emoragia sotto congiuntivale.
Grazie mille per le delucidazioni.
Buon lavoro.