Utente 228XXX
Vedo a sinistra il mio profilo che definisce la mia patologia principale. Il Glaucoma. Da diversi anni, assumo con una sola instillazione serale, il Collirio Xalatan 0,5 con ottimi risultati, le pressioni endoculari dei miei occhi,si mantengono a livelli soddisfacenti.In questi ultimi mesi, però, si verificano, improvvisamente durante il giorno, problemi di visione, ai quali non sono riuscito ad attribuire una causa. Glaucomatoso da un quarantennio, sono rassegnato a subire le problematiche della malattia,cercando, con immediatezza possibili cause.Per questa mia visione offuscata, non continua, mi sono preoccupato della retina, per la quale mi sono sottoposto a una ecografia, che, non ha riscontrato anomalie.Sembra, come se sui miei occhi, si spalmasse una emulsione che, non mi priva della vista, ma mi induce a una visione crepuscolare.Mi é stato consigliato l'uso di uno spray da assumere tre volte al giorno "PROLID" dal quale non ho avuto beneficio, a una certa ora del giorno, improvvisamente, mi viene questa nebbia.L'oculista cui mi sono affidato, mi ha prescritto il Prolid, nell'ottica di curare una secchezza oculare, causata quasi sicuramente dalla instillazione dello Xalatan. Mi domando, se può essere maggiormenete apprezzabile l'uso di un collirio lubrificante interno da instillare "nell'occhio" piuttosto che raggiungerlo attraverso le palpebre come con il Prolid.Sono certo che l'opinione del Vostro professionista che, leggerà, questa mia richiesta,mi consihlierà nella modalità più appropriata per sercare di risolvere la mia problematica.Ne ringrazio anticipatamente, convinto della preparazione dello staff.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, gentile utente la causa dei suoi disturbi è probabilmente la secchezza oculare legata all'uso cronico del farmaco ipotonizzantee , in questi casi l'uso di colliri a base di acido ialuronico (lacrime artificiali) aiuta a risolvere il problema,l'instillazione diretta di un collirio è , a mio avviso, preferibile all'uso di soluzioni spry perioculari, ma sarebbe meglio comunque che ne parlasse anche con il suo oculista. Non domentichi però, specie in qusto periodo, di bere almeno due litri d'acqua al giorno, anche questo può aiutare e non poco.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 228XXX

Dottor Rotondo, ringrazio vivamente per l' oculato consiglio. Instillo nei miei occhi colliri da diversi anni quindi la patologia ne é quasi una conseguenza.Avevo già espresso al mio oculista la propensione a utilizzare un collirio piuttosto che uno spray per curare,la mia fastidiosa nebbia.Curerò assumere molti liquidi. Grazie ancora con molte cordialià,228304

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
si figuri.... cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo